Il Coronavirus mette alle strette anche il trasporto pubblico: sospese le fermate del Frecciarossa in Ciociaria

Il servizio, che stava riscuotendo un grande successo in Ciociaria, è sospeso fino al 12 dicembre ma riprenderà appena la situazione epidemiologica migliorerà

Il Coronavirus sta mettendo in difficoltà tutti i settori lavorativi, anche ovviamente i servizi pubblici. L'emergenza sanitaria ha toccato anche il settore dei trasporti tanto che Trenitalia è stata costretta a rimodulare l'offerta ai passeggeri.

Sono state al momento sospese, fino al 12 dicembre, le fermate delle Frecce a Frosinone e Cassino. Un servizio che stava piacendo molto ai ciociari, con una media di utilizzo di 150 passeggeri al giorno. Ricordiamo che il servizio è sbarcato in Provincia di Frosinone, accolto da un grande entusiasmo generale, lo scorso giugno. I treni alta velocità che riguardavano le due fermate ciociare erano il Frecciarossa, proveniente da Napoli, la mattina alle 6 fermava alla stazione di Cassino e alle  6,32 a Frosinone  in direzione Roma e Milano. Il ritorno nel pomeriggio prevedeva le fermate a Frosinone  alle 17,40 e a Cassino alle 18.12.

Le fermate comunque, anche considerando l’alto successo che ha avuto in questi primi 5 mesi il Frecciarossa, saranno riattivate appena la situazione epidemiologica migliorerà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento