rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Attualità

Celebrata dai carabinieri del comando provinciale la "Virgo Fidelis"

La cerimonia si è tenuta presso la chiesa del Sacro Cuore di Gesù alla presenza del Col. Pannone

I Carabinieri del Comando Provinciale di Frosinone nella giornata di ieri hanno celebrato la loro Patrona Maria "Virgo Fidelis", commemorando nel contempo l’80° Anniversario dell'eroica difesa del caposaldo di "Culqualber" da parte del 1° Battaglione Carabinieri e Zaptiè mobilitato, che il 21 novembre 1941 si sacrificò in una delle ultime cruente battaglie in terra d’Africa, che vide contrapposte le truppe britanniche e quelle italiane.

Per quel fatto d’armi, alla bandiera dell’Arma fu conferita la seconda Medaglia d’Oro al Valor Militare.

Nel 1949, in memoria dell'evento, sua Santità Pio XII proclamò Maria "Virgo Fidelis" Patrona dei Carabinieri e ne fissò la ricorrenza il 21 novembre, data in cui la cristianità commemora la presentazione della Beata Vergine Maria al Tempio di Gerusalemme.Come consolidata tradizione è stata ricordata la "Giornata dell'Orfano", perché un doveroso ricordo e pensiero va ai figli dei militari deceduti.

A causa delle misure connesse al contenimento della pandemia, hanno partecipato alla celebrazione della Santa Messa, tenutasi in Frosinone presso la chiesa Sacro Cuore di Gesù ed officiata dal parroco Don Fabio Fanisio, il Comandante Provinciale dei Carabinieri Col. Alfonso Pannone, una ridotta rappresentanza di Carabinieri ed il Coordinatore Provinciale dell’ANC.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Celebrata dai carabinieri del comando provinciale la "Virgo Fidelis"

FrosinoneToday è in caricamento