Coronavirus, già dalle prime ore di questa mattina presente una lunga fila di vetture al drive-in di Frosinone

Aumentano i contagi e anche le paure tra i cittadini ciociari che chiedono dei centri per accogliere chi soffre di attacchi di panico

Foto Ivana Faiola

Continuano a crescere i nuovi positivi al Coronavirus in Ciociaria. Purtroppo anche nella giornata di ieri si sono registrati quasi 400 casi, ben 394. Una crescita che ovviamente sta mettendo in allarme tutti i cittadini. Stamattina, nonostante ci sia l'obbligo di prenotazione online, era presenta una lunga fila di macchine al drive-in di Frosinone. Tutti in attesa di sottoporsi ai tamponi molecolari o a quelli antigenici rapidi per verificare l’ipotetico contagio da Covid-19. Una situazione che sta purtroppo aumentando giorno dopo giorno.

La proposta dei cittadini per chi soffre di attacchi di panico

Ansia e paure stanno prendendo il sopravvento e, proprio per questo, alcuni cittadini hanno proposto di utilizzare alcuni spazi vuoti, presenti nel capoluogo, come centro di appoggio per accogliere persone che soffrono di attacchi di panico. “Ora le persone hanno paura ad andare all’ospedale anche se presentano sintomi come tachicardia e attacchi d’ansia – ci rivela un cittadino – chi soffre di questi disturbi, anche se in fin dei conti è tutta una questione mentale, ha bisogno di recarsi ad un centro con operatori sanitari per farsi misurare la pressione e prendere delle gocce per calmarsi. Solo chi ne soffre può comprendere questo stato e in questa situazione, con il Pronto Soccorso quasi sempre pieno, anche in piena crisi una persona ci pensa due volte se andare o meno. Con il Covid questi attacchi di panico stanno aumentando sempre di più, sarebbe opportuno creare alcuni centri d’appoggio per accogliere queste persone”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le scarpe della Lidl vanno a ruba anche a Frosinone: sold out in pochi minuti

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Paliano, è morto l’imprenditore Umberto Schina

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Tentato omicidio in viale Mazzini, ecco cosa c'è dietro la tragedia di ieri notte

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento