menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Corso Lazio, la protesta dei residenti: fioriere scambiate per cestini dell'immondizia

Un esempio per superare il problema potrebbe essere quello del quartiere Cavoni, dove i residenti hanno adottato e si prendono cura di 14 vasi con piante di Loropetalum

A Corso Lazio, nella parte bassa del capoluogo ciociaro, lungo i marciapiedi le fioriere e le aiuole sono lasciate all’abbandono. Sono diverse le segnalazioni dei cittadini in merito, come quella di Alessandro: "I passanti, vedendo il bidone cilidrico privo di fiori, lo scambiano per un contenitore dei rifiuti, gettandoci cicche di sigarette, plastica, cartacce, fazzoletti sporchi, addirittura uno spray della candeggina e ogni altra cosa possa essere tolta dalle tasche e finire lì dentro".

"Le fioriere  - continua il residente - sono state realizzate dall'amministrazione Ottaviani, il cui scopo è contribuire a valorizzare ulteriormente l’ornato cittadino e il decoro dei beni pubblici comunali. Il fatto che mancano i fiori non è una giustificazione a questi atti di vandalismo. La soluzione migliore sarebbe piantare in questi vasi piante più resistenti come ad esempio piante grasse o cespugli sempreverdi. Oppure, visto lo stato delle cose, sostituirle con i cestini. Anche il marciapiede di Corso Lazio non presenta buone condizioni, con delle sterpaglie secche che, con il primo caldo, potrebbe essere facilmente soggette a piccoli incendi".

Un esempio per superare il problema potrebbe essere quello del quartiere Cavoni, sempre a Frosinone. I residenti hanno adottato e si prendono cura di 14 vasi con piante di Loropetalum. Le fioriere sono curate per lo più dai più piccoli. Una bella iniziativa che, nel suo piccolo, insegna alle future generazioni il rispetto della natura, dell'ambiente e della città. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento