Attualità

La discarica della zona industriale finisce su Rai 3: “C’è da fare un grosso lavoro di educazione tra i cittadini”

I ragazzi di Frosinone City e di Legambiente stanno mettendo insieme un gruppo di volontari per ripulire le discariche a cielo aperto del capoluogo ciociaro

Foto tratta dal servizio di TGR Lazio

La discarica a cielo aperto della zona industriale di Frosinone finisce su Tg3. L’immondizia della zona ha attirato l’attenzione dei media regionali e nazionali, con il servizio trasmesso su Rai 3.

"È un problema che si è intensificato da quando sono stati aboliti i cassonetti stradali ed è stato istituito il porta a porta – afferma il presidente del circolo Lagambiente Frosinone – C’è da fare un grosso lavoro di educazione tra i cittadini e nelle scuole".

I ragazzi di Frosinone City, insieme a Legambiente, stanno mettendo insieme un gruppo di volontari, giovani o meno giovani, per ripulire le discariche dai rifiuti pericolosi che sono facilmente visibili in alcune zone della città.

Per affrontare quest’emergenza la giunta comunale ed il sindaco Nicola Ottaviani propongono di istallare una serie di fototrappole, collocate nelle zone maggiormente a rischio. Un’opera utile ma che non può essere sufficiente senza la collaborazione e l’educazione dei cittadini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La discarica della zona industriale finisce su Rai 3: “C’è da fare un grosso lavoro di educazione tra i cittadini”

FrosinoneToday è in caricamento