Domenica ecologica nel capoluogo: pochissime le infrazioni

Si sono cocluse le giornate messe in atto per ridurre l'inquinamento da PM10 e PM2. Si contano sul palmo della mano le multe elevate dagli uomini della Polizia Locale

Nel corso dell’ultima giornata ecologica nell’ambito degli interventi programmati per l’anno 2017/2018,  gli uomini della Polizia Locale, coordinati dal comandante Donato Mauro, hanno effettuato controlli ponendosi ai varchi delle zone di ingresso alla città. A un automobilista è stata contestata la guida in stato di ebbrezza; due gli automezzi sprovvisti di regolare assicurazione. Le unità operative hanno vigilato, dunque, perché fossero rispettate le norme del codice e relative alla sicurezza, oltre a verificare il rispetto delle ordinanze, emanate per il contenimento dei livelli di PM10 e di PM2,5 presenti in atmosfera.

Poche le infrazioni

Poche le infrazioni commesse agli automobilisti al codice della strada, tentando di aggirare il divieto della ztl. Tra le misure intraprese volte al risanamento della qualità dell’aria, appare anche l’attività di controllo sugli impianti termici presenti in città a cura dei verificatori Apef, nell'ambito della campagna "Calore pulito", che punta molto sulla sensibilizzazione e sulla prevenzione, allo scopo di rendere consapevole l'intera cittadinanza circa gli effetti dannosi sulla salute, derivanti dalla scarsa o dalla omessa manutenzione delle caldaie.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'inquinamento degli impianti termici

Proprio gli impianti termici, sia civili che industriali, sono infatti ritenuti i principali responsabili delle emissioni in atmosfera delle polveri sottili. Senza considerare, infine, che in materia di mobilità sostenibile, il comune di Frosinone, unico nel Lazio, può contare, sulla flotta degli autobus del trasporto pubblico locale interamente rinnovata, attraverso l’introduzione degli autobus tutti euro 5, euro 6, a metano e a batteria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Cassino, commerciante beve acido muriatico e rischia di morire

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento