Contrasto alla ludopatia, venerdì il convegno "Non giocarti la vita"

L’evento sarà moderato dal giornalista e scrittore Emilio Orlando, e vedrà la presenza di autorevoli personaggi e grandi esperti

Il termine ludopatia fa riferimento alla condizione di dipendenza dal gioco d’azzardo. Nei testi di ambito medico-psichiatrico e psicologico compare come sinonimo non preferenziale di gioco d’azzardo patologico. Insomma, quando il gioco si . L’evento sarà moderato dal giornalista e scrittore Emilio Orlando, e vedrà la presenza di autorevoli personaggi e grandi esperti come Valerio de Gioia, giudice della Prima sezione penale del Tribunale Penale di Roma, Tiberio Patrizi, presidente dell’associazione “No Game”, Manuela Bianchi, psicologa dell’associazione “No Game” e Valentina Cedrone, assistente sociale dell’associazione “No Game”. 

L’iniziativa, dal titolo “Non giocarti la vita – Convegno sul progetto per la Prevenzione del gioco di azzardo patologico (Gap)” si aprirà con i saluti delle autorità presenti e i responsabili del distretto sociale B. A seguire il giudice de Gioia parlerà ed esaminerà l’incidenza della ludopatia sulle condotte criminose e la rilevanza nel procedimento penale. Insomma, si prevede un convegno molto interessante su una tematica sentita e assai attuale. Stampa e cittadinanza sono invitati a partecipare.trasforma in malattia. Non giocarti la vita (2)-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna rom occupa appartamento di un anziano deceduto, i vicini si ribellano: scoppia la baraonda

  • Ceprano-Frosinone, maxi tamponamento tra due camion in A1. Diversi i feriti

  • Lotta alla prostituzione sullo stradone Asi. Multe a meretrici e “papponi”

  • Cade in una buca di scarico con la figlioletta di 18 mesi, la piccola trasferita a Roma

  • Cassinate, schianto lungo la Casilina, un'auto ribaltata e un furgone distrutto (foto)

  • Cade in dirupo sui monti di Terelle, corsa contro il tempo dei soccorritori

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento