Ex Permaflex, da Morelli (Psi) la proposta per un polo fieristico

Una vetrina per le attività commerciali con una posizione logistica ottimale e che avrebbe anche il pregio di sviluppare nuova manodopera locale

“Un polo fieristico nell’area ex Permaflex. Dai socialisti di Frosinone una proposta di buonsenso”. A dichiararlo in una nota Gerardina Morelli, segretario cittadino PSI che interviene nel dibattito apertosi all’indomani dell’annunciata variante urbanistica, da parte dell’Asi, per il cambio di destinazione d’uso da produttivo a servizi dell’importante area un tempo adibita alla produzione di materassi.

“In questi giorni – continua la nota – il tema è tornato all’ordine del giorno poiché con il cambio di destinazione d’uso quella rilevante porzione di territorio potrà tornare a recitare un ruolo economico nel panorama cittadino e non solo. A tal proposito, noi riteniamo che debba essere presa in seria considerazione l’ipotesi di realizzare un polo fieristico del centro Italia, capace di porsi come vetrina per le attività commerciali. La posizione logistica ottimale del sito, all’uscita del casello autostradale, peraltro, sarebbe funzionale a questo progetto perché consentirebbe facile accessibilità e fruibilità da parte di aziende e clienti, oltre che rappresentare un biglietto da visita importante per la nostra città”.

“Un polo fieristico ed espositivo – aggiunge il segretario – avrebbe anche il pregio di sviluppare nuova manodopera locale, soprattutto in un periodo ancora troppo delicato per l’occupazione, che purtroppo vede la nostra terra con tassi di disoccupazione molto superiori alla media nazionale. L’ex Permaflex potrebbe quindi costituire quel collettore tra attività commerciali, turistiche e ricettive che oggi manca, creando opportunità per tutti”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Per questi ed altri motivi – conclude Morelli – auspichiamo che quanto prima si apra una discussione pubblica nelle sedi istituzionali competenti, a cominciare dall’assise consiliare di Frosinone, laddove i socialisti non faranno mancare il proprio contributo di idee e proposte”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento