menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il neo-presidente di Federlazio Frosinone Carmine Polito

Il neo-presidente di Federlazio Frosinone Carmine Polito

Federlazio Frosinone, il nuovo presidente Polito: 'Il mio primo pensiero va a Casinelli e Di Gennaro'

'A seguito di circostanze differenti ma entrambe avverse hanno dovuto interrompere prima della scadenza il lavoro che stavano portando avanti al vertice', dichiara il neo-eletto tra gli auguri di buon lavoro di De Angelis, Delle Cese, Buschini e Pompeo

L’Assemblea dei soci della Federlazio Frosinone ha eletto il nuovo presidente per il triennio 2020-2023: Carmine Polito, titolare dell’impresa Ilpol Legnami di Alvito e leader di Frosinone Wireless, provider di servizi per le telecomunicazioni nel settore della banda larga. Tra gli auguri di buon lavoro dei presidenti Francesco De Angelis (Consorzio Asi), Marco Delle Cese (Cosilam), Mauro Buschini (Consiglio regionale) e Antonio Pompeo (Provincia di Frosinone), pertanto, prende il via così il mandato triennale dell’imprenditore Polito, concludendo la fase di vacanza della carica apertasi nel giugno 2018 e ricoperta ad interim dal compianto Emanuele Di Gennaro.  

“Il mio primo pensiero va ai presidenti che mi hanno preceduto - ha esordito in fase di insediamento lo stesso Polito, iscritto alla Federlazio sin dalla sua fondazione e da sempre membro del Consiglio direttivo provinciale - Mi riferisco in particolare ad Alessandro Casinelli e al compianto Emanuele Di Gennaro, i quali a seguito di circostanze differenti ma entrambe avverse – e nel caso di Emanuele addirittura tragiche – hanno dovuto interrompere prima della scadenza il lavoro che stavano portando avanti al vertice dell’associazione”.

“Assumo la presidenza dell’Associazione nella fase più negativa attraversata dall’economia, locale e nazionale, dal dopoguerra ad oggi - ha dichiarato il neo-eletto, iscritto alla Federlazio sin dalla sua fondazione e da sempre membro del Consiglio direttivo provinciale - Il sistema imprenditoriale e produttivo, a seguito della pandemia, ha subìto un vero e proprio shock. Il mio impegno personale e quello dell’Associazione nel suo insieme sarà rivolto ad aiutare le nostre imprese a riprendersi da questo shock, a rimettersi in carreggiata e a ricominciare a svolgere la loro funzione naturale, che è quella di fare sviluppo, occupazione e creazione di ricchezza per sé e per l’intero territorio”.

Da De Angelis, intanto, “i migliori auguri per un proficuo lavoro - comunica - L’esperienza del neo presidente sarà determinante per affrontare le sfide che ci attendono nel nostro territorio. Come Consorzio Asi massima disponibilità alla collaborazione con l’unico intento di fornire risposte per lo sviluppo dell’intera provincia di Frosinone e per il sostegno al sistema imprenditoriale”.

"Un imprenditore di grande esperienza che andrà a valorizzare ancor di più l’azione di FederLazio su tutto il territorio provinciale - ritiene anche Delle Cese - Sono convinto che con la sua presidenza FederLazio continuerà, come già fatto fino a questo momento, ad essere quel punto di riferimento fondamentale per molte piccole e medie imprese del territorio. Una realtà di supporto alle realtà imprenditoriali, soprattutto in un momento molto delicato come quello che stiamo vivendo. Come Consorzio non posso che rinnovare la piena e totale disponibilità a collaborare su ogni iniziativa utile a supportare il nostro territorio”.

Dal Consiglio regionale medesima sinergia per il rilancio economico territoriale. È quanto assicura Buschini evidenziando poi che “è una fase molto delicata per il sistema imprenditoriale e produttivo provinciale, ma Polito ha sicuramente la giusta esperienza per guidare l’associazione in questo momento”.

Così, infine, Pompeo sull’incarico di Polito: “Un ruolo importante, il suo, all'interno di un'associazione altrettanto centrale e strategica per lo sviluppo economico e imprenditoriale del territorio. In qualità di presidente della Provincia di Frosinone la piena disponibilità per un percorso condiviso, di collaborazione e pianificazione nell'esclusivo interesse della nostra provincia".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento