Fuochi d'artificio, Ottaviani invita alla prudenza

Il sindaco di Frosinone raccomanda di evitare l'utilizzo dei "botti" nei luoghi di aggregazione e molto affollati prestando massima attenzione alla presenza di bambini

Il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, in occasione delle festività, invita i cittadini a utilizzare i fuochi pirotecnici in modo responsabile e con tutte le precauzioni del caso, allo scopo di prevenire rischi per la propria e altrui incolumità. L’accensione dei fuochi, infatti, può determinare disturbo, se non turbamento alla quiete e alla tranquillità dei cittadini, soprattutto allorquando essa riguardi articoli esplodenti ad alta rumorosità, i cosiddetti “botti”. Sono note a tutti, peraltro, le alterazioni che tali prodotti producono sul comportamento degli animali, non solo di quelli domestici, con possibili riflessi sul loro stato di salute.

Raccomandazioni

Si invitano i cittadini, dunque, a evitare di utilizzare i “botti” nei luoghi di aggregazione o comunque in tutti quelli affollati, nelle aree a rischio di propagazione degli incendi, nei pressi di ospedali, scuole, luoghi di culto o comunque nelle vicinanze di monumenti, edifici o aree a valenza storica, architettonica, naturalistica o ambientale. Massima attenzione dovrà essere rivolta alla presenza di bambini o soggetti in particolare stato di salute, che dovranno essere tenuti sempre a debita distanza da chi fa uso di fuochi e in condizioni di sicurezza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si tratta, dunque, di raccomandazioni ispirate al buon senso, volte oltretutto ad evitare che il peso della gestione del fenomeno e delle sue conseguenze ricada esclusivamente sulle tradizionali componenti del sistema di sicurezza del Paese – Forze di Polizia, Vigili del fuoco, sistema sanitario, Polizia locale - già impegnate, proprio in occasione delle festività natalizie, nello svolgimento di servizi straordinari, particolarmente delicati, senza contare l'incidenza sull’ambiente e sulla qualità dell’aria che vengono sottoposti a ulteriore carico, a seguito dell'eccesso dell'uso di fuochi pirotecnici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento