Incendio Mecoris, la paura sembra cessata, ma i cittadini vogliono vederci chiaro

Arrivati i primi risultati dell'Arpa: valori entro i limiti, diossina 300 volte più bassa rispetto ad altri incendi

In attesa di tutti i risultati dell’Arpa per avere un quadro più chiaro sui materiali bruciati alla Mecoris, la vita dei cittadini è tornata quasi alla normalità. La fase di allerta, iniziata domenica sera, è terminata nel tardo pomeriggio di ieri. Già questa mattina Frosinone è tornata ad essere trafficata come sempre, dopo che ieri è stata pressappoco deserta per gran parte della giornata, con un clima a dir poco surreale.

Non solo gli enti pubblici sono rimasti chiusi lunedì, anche molte attività ed aziende private hanno preferito restare con le serrande ben chiuse, specialmente il pomeriggio. La centrale e trafficata Via Aldo Moro presentava molti negozi chiusi e quasi nessun cittadino a passeggio, cosa alquanto strana per una delle vie di collegamento più usate nel capoluogo ciociaro. Con la fase di allerta però ormai cessata, come riportato ieri, la vita dei cittadini e dei negozianti sembra tornata alla normalità.

La puzza è ormai svanita del tutto, tranne in alcune zone della città, come la stazione (dove i PM 10 di questa mattina infatti avevano un valore elevato) e, ovviamente, nei pressi dell’incendio della Mecoris. Ora il fumo che proviene dall’azienda è molto meno denso rispetto a prima, come si può notare dalla foto scattata dalla parte alta della città (con la differenza da lunedì a martedì), ma i cittadini vogliono comunque vederci chiaro su quanto successo domenica sera.

Aggiornamento ore 14:00 - Arrivate le analisi del primo campione raccolto dall'Arpa: valori entro i limiti, diossina 300 volte più bassa rispetto ad altri incendi. Attualmente in corso le analisi sugli altri microinquinanti. Gli esiti verranno comunicati appena disponibili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento