Un minuto al buio per dire stop all'inquinamento, l'iniziativa

Il primo giugno alle ore 21.30 interruttori spenti per la manifestazione organizzata dal Coordinamento interprovinciale Ambiente e Salute Valle del Sacco e bassa Valle del Liri

Un minuto al buio per esprimere il proprio dissenso sull'inerzia di alcuni sindaci sulla bonifica della Valle del Sacco. Questa l'iniziativa fatta propria dal Coordinamento interprovinciale Ambiente e Salute Valle del Sacco e bassa Valle del Liri. Sessanta secondi in cui viene chiesto di spegnere le luci delle proprie abitazioni e così far vedere "che noi esistiamo. Mostreremo cosa vuol dire un mondo senza di noi". Un evento, quello del primo giugno alle 21.30, che vuole manifestare "tutto il risentimento verso 20 sindaci che non si attivano per far accelerare il processo di bonifica del Sin (sito d'interesse nazionale) della Valle del Sacco" scrivono sui sociali gli organizzatori. Questi i comuni interessati: Anagni, Arce, Artena, Castro dei Volsci, Ceccano, Ceprano, Colleferro, Falvaterra, Ferentino, Frosinone, Gavignano, Morolo, Paliano, Pastena, Patrica, Pofi, S. G. Incarico, Segni, Sgurgola, Supino

Io Vi Spengo è un'iniziativa che non vuole avere alcun colore politico nè scataner guerre ma che ha come unico scopo "accendere" l'interesse verso un tema tanto delicato quanto quello dell'ambiente e della salute di un territorio ormai avvelenato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le scarpe della Lidl vanno a ruba anche a Frosinone: sold out in pochi minuti

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Paliano, è morto l’imprenditore Umberto Schina

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Tentato omicidio in viale Mazzini, ecco cosa c'è dietro la tragedia di ieri notte

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento