Attualità

Isola pedonale fino a fine ottobre, scoppia la polemica tra i residenti del centro storico

Gli abitanti della parte alta del Capoluogo, già da qualche giorno, hanno avviato una raccolta firme per la dotazione di un pass durante la Ztl

Crescono sempre di più le polemiche dei residenti della parte alta di Frosinone in merito all’isola pedonale del centro storico che sarà attuata da giovedì 17 giugno fino a fine ottobre. Questo per favorire l’evento delle Terrazze del Belvedere, che si terranno dal giovedì alla domenica, con gli orari di divieto di transito per le autovetture fissato dalle 20:00 alle 24:00.

È partita già da diversi giorni, tra i residenti del centro storico (specialmente per quelli di Corso della Repubblica, Via Belvedere e Via Tiravanti), una raccolta firme per ottenere un pass per poter passare con le proprie autovetture e raggiungere così le proprie abitazioni.

La polemica, in questi giorni, non accenna a diminuire ed anzi cresce sempre più. Interessata anche via Giordano Bruno, dove andrà a confluire tutto il traffico veicolare nelle giornate di blocco del traffico, e piazza Santa Maria dove pare siano in programma ulteriori tagli dei posti auto.

I residenti, che non si sono mai detti contrari all’evento che interesserà la parte alta del Capoluogo per tutta l’estate e oltre, chiedono a gran voce un pass per poter passare nonostante la Ztl e promettono, in caso di risposta negativa, una lunga battaglia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Isola pedonale fino a fine ottobre, scoppia la polemica tra i residenti del centro storico

FrosinoneToday è in caricamento