Cciaa Frosinone-Latina, il neo-presidente Acampora: "Devo imparare a non dire ‘io’ perché siamo ‘noi’”

Il leader pontino di Confcommercio Lazio Sud ha avuto la meglio contro il ciociaro Pigliacelli. Ottaviani: "Con Acampora fase nuova per le due province". Pompeo: "Bene la sua missione di far emergere tutte le potenzialità dei due territori"

Giovanni Acampora, neo-presidente della Camera di commercio di Frosinone e Latina

Da oggi, martedì 20 ottobre, la neonata Camera di commercio di Frosinone e Latina ha un presidente: il pontino Giovanni Acampora, leader di Confcommercio Lazio Sud, candidatosi in extremis. In occasione dell’odierna riunione del Consiglio, nominato tre mesi fa dal governatore del Lazio Nicola Zingaretti e insediatosi lo scorso 7 ottobre, Acampora ha ottenuto 20 voti battendo il ciociaro Marcello Pigliacelli, in quota Unindustria e a capo della Cciaa di Frosinone prima dell’accorpamento. Quest’ultimo si è fermato a quota 12. Soltanto una, invece, la scheda bianca in arrivo dai 33 consiglieri di un ente cameralle che, con quasi 106 mila imprese, è di fatto uno dei più grandi a livello nazionale. 

Le prime parole del presidente  

“Un modello di unione, di condivisione, di sinergia e di ascolto - ha dichiarato Giovanni Acampora dopo l’elezione - Credo che soltanto in questo modo possiamo combattere tutti insieme per la salvaguardia del tessuto socio-economico delle nostre due bellissime province”.  

“Oggi è un giorno bello, di cielo sereno. Non sarà sempre così. Serriamo i ranghi, lavoriamo tutti insieme, ognuno con le sue peculiarità e le sue caratteristiche, ma oggi noi abbiamo dato davvero un bell’esempio e io sono commosso e mi onoro di rappresentare questo ente. Il mio impegno sarà anche quello di lavorare con la struttura tecnica della Camera di commercio, che per tanti anni ha dato prova di efficienza, di maturità e di buon governo”.  

“Devo imparare a non dire ‘io’ perché siamo ‘noi’ - ha concluso - Le squadre vincono il campionato e lo si vince tutti insieme. Allora questa vittoria la dedico a tutte le associazioni datoriali, quelle che mi hanno votato e quelle che non l’hanno fatto, perché tutti insieme noi ce la faremo. Forza nei nostri territori, siamo uniti, siamo forti, siamo coesi e vinceremo”. 

Ottaviani: "Con Acampora fase nuova per le due province"

"Oggi non si è celebrata soltanto l’elezione del nuovo presidente della Camera di Commercio, con la designazione di Giovanni Acampora, di grande spessore e di alta professionalità, - ha dichiarato il sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani - ma si è attivata la effettiva costituzione di un organismo che risulta la proiezione economica e sociale di circa un milione di abitanti, residenti nelle province di Frosinone e Latina. Soltanto ragionando in termini di economie di scala e, soprattutto, di incrocio tra domanda e offerta rapportabile a tutto il Basso Lazio, potremo essere in condizione di fronteggiare la concorrenza dei nuovi mercati interni ed internazionali, soprattutto esprimendo una classe dirigente adeguata e illuminata, di cui Giovanni Acampora rappresenta il giusto equilibrio di sintesi e di moderazione”.

Pompeo: "Bene la sua missione di far emergere tutte le potenzialità dei due territori"

"Voglio rivolgere le mie più sentite congratulazioni al neo presidente della Camera di Commercio Frosinone/Latina, Giovanni Acampora, eletto ieri alla guida dell'Ente che vede riunite le due province. Un incarico tanto importante quanto impegnativo per un'area di oltre un milione di persone e più di centomila imprese che ha tra gli obiettivi principali proprio quelli di far emergere le potenzialità di entrambi i territori, nell'ottica di una gestione inclusiva, partecipata, allargata ma, soprattutto, come ha detto bene lo stesso presidente, innovativa e improntata al modello di un ente digitalizzato e al passo con i tempi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Cassino, bruciano le auto di un imprenditore: l'incendio è doloso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento