Il Lidl di Via Maria riaprirà a gennaio dopo lo spaventoso incendio

Sono iniziati da pochi giorni i lavori di ristrutturazione del punto vendita andato a fuoco lo scorso luglio

Finalmente ci siamo: Il Lidl di Via Maria a Frosinone riaprirà i battenti a gennaio 2020. Era il 21 luglio quando il punto vendita situato nella parte bassa del capoluogo ciociaro andava a fuoco a causa del malfunzionamento dei cavi di alimentazione dei carrelli. I lavori di ristrutturazione del supermercato sono iniziati da qualche giorno a questa parte e da notizie in nostro possesso sembrerebbe che la data di fine dei lavori sia stata fissata per il 17 gennaio 2020.

La soddisfazione dei dipendenti e della clientela

Tanta la soddisfazione dei residenti della zona (e non solo) per la riapertura del punto vendita. Anche i dipendenti, che nel frattempo stanno continuando a lavorare nelle altre filiali presenti ad esempio ad Alatri e Colleferro, non possono che essere felici per l’inizio dei lavori: “Per noi che lavoriamo da anni a Via Maria – ci racconta una dipendente del punto vendita – è difficile uscire di casa senza essere fermati da qualche cliente affezionato che chiede notizie sulla riapertura del punto vendita. Speriamo che proceda tutto per il meglio –conclude la dipendente – e che a gennaio potremo finalmente tornare a lavorare a Frosinone”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Cassino, bruciano le auto di un imprenditore: l'incendio è doloso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento