Lidl, dopo l'incendio ancora nessuna data per la riapertura

Sui social sono arrivati tanti messaggi solidali da parte della clientela verso i dipendenti, chiedendo informazioni su quando riaprirà il supermercato di Via Maria

Era il 21 luglio quando il supermercato Lidl di Frosinone andava a fuoco. Incendio causato, ricordiamo, da un corto circuito provocato dai cavi di alimentazione dei carrelli che trasportano i bancali e che muniti di batteria erano stati messi sotto carica. Sono passati quasi 20 giorni da allora e ancora non si hanno notizie su quando riaprirà il centro commerciale situato in Via Maria.

Sui social sono arrivati tanti messaggi solidali da parte della clientela verso i dipendenti, chiedendo informazioni su quando riaprirà il supermercato. Si vocifera che ci vorranno ancora due mesi, ma la verità è che ancora non si ha una data certa sulla riapertura dell’ipermercato.

Ancora non sappiamo quando torneremo a lavorare nel supermercato situato in via Maria - ci racconta una dipendente – potrebbe essere domani come tra due mesi. L’incendio è capitato a fine luglio, quindi in un periodo particolare. C’è chi ha preferito prendere le ferie, magari anticipando anche quelle invernali, e chi va a lavorare anche in altre filiali intorno alla Provincia. I messaggi sui social dei clienti fanno sicuramente piacere, vuol dire che si trovano bene e non vedono l’ora di tornare“.

Le immagini del rogo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento