Attualità

Meteo, arriva l'anticiclone africano: fine settimana da bollino rosso con caldo torrido

Le temperature in provincia di Frosinone avranno un picco in salità come se fosse luglio inoltrato ed oscilleranno tra i 30° ed i 31° ma la situazione non è ancora stabile

Le piogge potrebbero essere presto un lontano ricordo. Arriva la bella stagione ed arrivano anche le belle giornate anche se ancora avremo qualche giornata di instabilità come spiega 3bmeteo.com.

Siamo ai nastri di partenza di un progressivo netto rinforzo dell'anticiclone africano sull'Italia, che raggiungerà il suo apice proprio tra venerdì e sabato, con temperature massime estive praticamente da inizio luglio. Sarà però una stabilità temporanea, considerato che probabilmente da domenica e nei giorni a seguire ritroveremo spiccata instabilità, spesso tra primo pomeriggio e sera e anche le temperature massime perderanno inevitabilmente qualche punto. 

Mercoledì 2 giugno: sul Lazio noteremo cieli offuscati da nubi medio-alte, temporaneamente anche compatte, tenderanno a perdurare anche nel pomeriggio specie tra viterbese e reatino. Temperature massime mediamente intorno i 26/27°C sulle aree dell'entroterra, di qualche grado inferiori lungo i litorali e sul viterbese.

Tra giovedì 3 e sabato 5 giugno l'anticiclone prenderà vigore determinando ampio e prevalente soleggiamento nonché un netto rialzo dei valori massimi, specie nelle giornate di venerdì e sabato. Entrando nel dettaglio termico, giovedì registreremo sui 28/29°C a Roma, 27/28°C su Latina e Frosinone; punte massime di 29/30°C sulla Valle del Tevere. Venerdì previsti circa 29/30°C sia su Roma che su Frosinone, localmente anche su alcuni quartieri di Latina e Rieti; picchi massimi di 31/32°C su Piana del Liri e Valle del Tevere. Sabato di nuovo circa 30°C su Roma, Viterbo, Frosinone e Latina, 31°C su Rieti; punte di 31/32°C sulla Piana del Liri, 32°C abbondanti sulla Valle del Tevere. Isolati e circoscritti piovaschi diurni confinati solo sui crinali appenninici del frusinate e sul comprensorio di Amatrice.

Come anticipato, la linea di tendenza da domenica in avanti, punterebbe verso un netto aumento dell'instabilità, questo ad opera di impulsi instabili di natura atlantica; non dovrebbero mancare, quindi, acquazzoni e temporali, ma se confermato avremo terreno fertile anche per qualche grandinata. Le temperature massime subiranno, quindi, un inevitabile calo di qualche punto. Per tutti questi motivi, seguiranno importanti aggiornamenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meteo, arriva l'anticiclone africano: fine settimana da bollino rosso con caldo torrido

FrosinoneToday è in caricamento