Movimento delle sardine, domenica si scende in piazza ma senza simboli di partito

I membri del movimento precisano la natura della manifestazione che si terrà il 1° dicembre alle ore 12 in piazza Giuseppe Garibaldi: "No alle strumentalizzazioni politiche"

È ormai iniziato il conto alla rovescia per la manifestazione delle "6000 Sardine a Frosinone" che si terrà domenica 1° dicembre alle ore 12 in piazza Giuseppe Garibaldi. Si scende in piazza contro l'odio, il razzismo, la xenofobia, il sessismo ed altre forme di discriminazione, tutto ciò senza colore politico. 

Il Movimento è senza colore politico

"Ci teniamo a comunicare - scrivono gli organizzatori in una nota - che il Movimento delle sardine non è per sua natura compatibile con bandiere partitiche e/o vuole essere percepito come un movimento teso a dare spazio a personaggi politici di qualsiasi colore. Il movimento è lieto di accogliere ogni cittadino che sente come dovere quello di manifestare in protezione della Costituzione auspicando un ritorno ad una politica di contenuti e di qualità nel rispetto delle leggi e dei valori su cui è fondato il nostro Paese ovvero l’antifascismo e il rispetto dei diritti civili.
Ci teniamo inoltre a precisare, onde evitare incomprensioni, che il movimento delle sardine di Frosinone non ha nominato alcun portavoce di conseguenza qualsiasi intervista rilasciata o che uscirà sui giornali da parte di politici locali che vengano associati al movimento delle sardine sarà da ritenersi a titolo puramente personale".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con la Costituzione tra le mani

"Siamo apartitici. Saremo senza bandiere. - aggiungono - Ognuno potrà portare il suo contributo, la sua unicità, la sua speranza! Saremo con la nostra Costituzione tra le mani. - sottolineano citando l'art. 3: 'Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali'.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le tolgono i figli, va in Comune e tenta di strangolare l'assistente sociale

  • Gratta un biglietto 'miliardario' e vince 500 mila euro

  • Tragico incidente nella notte, muore un 37 enne di Colleferro

  • Colpaccio della Polizia, imprenditore arrestato con un chilo di cocaina e una pistola

  • Dipendente comunale per dieci anni usufruisce della Legge 104 riservata agli invalidi ma era tutto falso

  • Coronavirus, chiusa un’azienda che lavora il ferro a Morolo

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento