rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Il mercato settimanale

Si va verso il no allo spostamento del mercato settimanale ai Cavoni: le probabili soluzioni

Incontro ieri tra le varie associazioni e i due assessori al commercio e alla polizia locale. Sul tavolo tre proposte

La decisione per il collocamento del mercato settimanale di Frosinone è rimandata al 20 maggio, data in cui molto probabilmente ci saranno ulteriori sviluppi sulla tanto discussa questione che sta tenendo banco in questi ultimi giorni in città.

Il possibile spostamento ai Cavoni, infatti, aveva generato non pochi malcontenti, sia nei residenti, che avevano subito evidenziato tante perplessità specialmente per i pochi parcheggi e per la vicinanza della scuola elementare, sia negli ambulanti, che non volevano assolutamente un nuovo ridimensionamento come successo qualche anno fa, quando le bancarelle vennero spostate dal Casaleno a Selva Piana, con la perdita di circa 100 operatori del mercato (da 273 ai 180 attuali).

Ieri pomeriggio è andato in scena un primo incontro per discutere del collocamento tra le varie associazioni e gli assessori al commercio e alla polizia locale, Valentina Sementilli e Maria Rosaria Rotondi, insieme al presidente della commissione commercio Corrado Renzi. Sul tavolo ci sono tre proposte: quella di spostare il mercato ai Cavoni, di tornare in zona Casaleno e di rimodulare quello già presente a Selva Piana, permettendo così i lavori di riqualificazione del quartiere che vedranno, tra le varie cose, la realizzazione di una nuova pista ciclabile.

Proprio quest’ultima soluzione sembra quella al momento più gettonata e apprezzata dagli stessi ambulanti. Un nuovo incontro ci sarà il 20 maggio, ma il futuro del mercato settimanale di Frosinone non è stato ancora deciso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si va verso il no allo spostamento del mercato settimanale ai Cavoni: le probabili soluzioni

FrosinoneToday è in caricamento