Nuovo Dpcm, lo sfogo di Monia Minotti, proprietaria della palestra Omnia Fitness: “Vi racconto il nostro 2020”

L’anno davvero difficile raccontato dalla proprietaria della palestra situata nella parte bassa di Frosinone

Dopo l’entrata in vigore del nuovo Dpcm, iniziano ad arrivare le prime proteste degli imprenditori o gestori di piccole, medie o grandi attività. Nel capoluogo ha provocato centinaia di interazioni e condivisioni il messaggio social di Monia Minotti, proprietaria, insieme a suo marito Raffaele Cirillo, della palestra Omnia Fitness.

“La vita di una palestra e scuola di danza. Lavoriamo  soprattutto 6 mesi l’anno (febbraio, marzo, aprile, settembre, ottobre, novembre)  per sopravvivere poi gli altri 6 mesi – scrive la proprietaria della sala allenamenti situata nella parte bassa di Frosinone – ma vorrei raccontarvi il 2020.

Gennaio 2020: come sempre siamo ancora sotto feste per cui ricominciamo a febbraio.

Febbraio 2020: stranamente sono già tutti influenzati, c’è una strana tendenza, si lavora meno del solito.

Marzo 2020: lockdown, niente incassi solo spese affitti tasse tante promesse lo Stato non ci aiuta.

Aprile 2020: lockdown come sopra.

Maggio 2020: idem ma con l’aggravante per aprire adeguamenti altre spese e non poche ma zero clienti.

Giugno 2020: i più fedeli tornano ma la maggior parte vuole recuperare i mesi( lo stato dice fateli recuperare vi aiutiamo noi) quindi tante spese quasi zero incassi promesse non mantenute.

Luglio 2020: come giugno.

Agosto 2020: idem ma c’è una novità, con il bonus vacanze la gente va fuori e vuole recuperare pure questo periodo, non ci sono soldi per noi ma per le vacanze sì, grazie Stato.

Settembre 2020: dai che si riparte,  eh no! Perché ci sono le scuole e non si sa quando come e perché ripartono. In più quelli che sono andati in vacanza devono fare il tampone i contagi risalgono, abbiamo paura, la palestra meglio di no! Boh a me pare che ci lavoro da maggio e non è’ successo niente, vabbè!

Ottobre 2020: prime settimane le persone finalmente cominciano a fidarsi di noi hanno capito siamo salute in sicurezza peccato però nelle scuole sta succedendo il caos e quindi il presidente dice a scuola andate tranquilli ma le palestre dobbiamo controllare ed ecco qua di nuovo il vuoto.

Novembre 2020: potrebbe essere l’unico mese per chiudere parte di quelle voragini economiche che ci avete fatto fare. Ma si chiude di nuovo perché gli “scienziati” dicono che è meglio chiudere le palestre.

Ci siamo indebitati abbastanza in nome della salute di tutti e noi lo facciamo di mestiere, voi invece che mestiere fate?”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le scarpe della Lidl vanno a ruba anche a Frosinone: sold out in pochi minuti

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Ferentino, scontro tra due auto in via Casilina, muore bimba di 7 anni

  • Paliano, è morto l’imprenditore Umberto Schina

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento