rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Attualità

A Frosinone in arrivo il nuovo portale dedicato alla gestione delle istanze edilizie

A partire dal 20 novembre le istanze dovranno essere presentate obbligatoriamente ed esclusivamente, con alcune eccezioni, in via telematica

Sarà presentato lunedì 6 novembre alle 10.30, presso la sala consiliare del Comune di Frosinone, il nuovo portale dedicato alla gestione delle istanze edilizie che, partire dal 20 novembre, dovranno essere presentate obbligatoriamente ed esclusivamente, con alcune eccezioni, in via telematica.

Alla giornata di formazione, voluta dall’amministrazione Mastrangeli mediante l’assessorato a innovazione e smart city di Alessandra Sardellitti, sono stati invitati gli ordini professionali della provincia di Frosinone degli ingegneri, architetti, geologi, geometri e periti industriali. L’incontro è aperto a tutte le persone interessate.

Sarà possibile seguire l'evento anche da remoto, collegandosi al link https://premium.timworksmart.it/meeting/sandro.ricci@comune.frosinone.it.
“Il fine dell’iniziativa di lunedì – ha dichiarato il Sindaco Riccardo Mastrangeli -  è quello di consentire la maggiore diffusione e fornire la formazione necessaria per usufruire del nuovo servizio. L’attivazione del portale per l’acquisizione delle istanze in materia urbanistica-edilizia rientra infatti tra quegli strumenti che vanno incentivati perché in grado di semplificare e snellire il rapporto tra cittadini, professionisti e PA”.

“L’evento formativo è stato organizzato al fine di agevolare il corretto utilizzo e illustrare le potenzialità del sistema – ha dichiarato l’assessore Sardellitti –  Le procedure di presentazione e la gestione delle istanze edilizie in formato digitale saranno obbligatorie, con alcune eccezioni, da lunedì 20 novembre mediante il software in cloud “CiviliaNext pratiche edilizie” e, più in dettaglio, mediante le applicazioni “Presentazione pratiche edlizie” e “Stato avanzamento pratiche”, raggiungibili dal link https://frosinone.soluzionipa.it/portal/. L’attivazione della piattaforma digitale di gestione delle pratiche del S.U.E. snellirà le attività di front-office e, pertanto, consentirà di procedere al controllo e una evasione più agevole delle pratiche presentate”.


A partire dal 20 novembre, dunque, lo Sportello Unico per l'Edilizia (SUE) del Comune di Frosinone accetterà esclusivamente in formato digitale le istanze relative ai procedimenti di seguito elencati: Accesso agli atti; Autorizzazione paesaggistica art. 146 D.Lgs. 42/04 ordinaria e semplificata; Autorizzazione paesaggistica art. 167 D.Lgs. 42/04; Autorizzazione paesaggistica per art. 32 L. 47/85; certificato di destinazione urbanistica (C.D.U. art. 30 comma 2 e 3 D.P.R. 380/01); C.I.L. (art. 6 comma 1 lett. e bis D.P.R. 380/01); C.I.L.A. (art. 6 bis comma 1 D.P.R. 380/01); C.I.L.A. in sanatoria (art. 6 bis comma 5 D.P.R. 380/01);  C.I.L.A. superbonus (C.I.L.A.S.); deposito frazionamento (art. 30 comma 5 D.P.R. 380/01); Certificati di Idoneità abitativa; Matricole ascensori; Permesso di costruire convenzionato (art. 28 bis D.P.R. 380/01); permesso di costruire in sanatoria (art. 36 D.P.R. 380/01); permesso di costruire (art. 10 D.P.R. 380/01); S.C.I.A. (art. 22 D.P.R. 380/01); S.C.I.A. alternativa al permesso di costruire (art. 23 D.P.R. 380/01); S.C.I.A. in sanatoria (art. 37 D.P.R. 380/01); Segnalazione certificata di agibilità (art. 24 D.P.R. 380/01). L’utilizzo del portale digitale è obbligatorio, esclusivo e non facoltativo. Fanno eccezione, le comunicazioni/integrazioni riguardanti le istanze di Permesso di Costruire in Sanatoria di cui alla Legge n. 47 del 28 febbraio 1985, alla Legge n. 724 del 23 dicembre 1994 e alla Legge n. 326 del 24 novembre 2003 e le istanze relative ai seguenti procedimenti, qualora attivati direttamente da privati cittadini, per i quali si continuerà ad accettare l’invio sia cartaceo che in formato digitale all’indirizzo pec del Comune: Accesso agli atti;  Certificato di destinazione urbanistica (C.D.U.); C.I.L.; Idoneità abitativa; Matricole ascensori.


Una volta inoltrata l’istanza, lo scambio di comunicazioni tra S.U.E. ed utente avverrà esclusivamente tramite portale. Possono accedervi i privati cittadini ed i professionisti in possesso di SPID, CIE, EIDAS. Eventuali difficoltà riscontrate dagli utenti in fase di accesso o utilizzo delle applicazioni potranno essere segnalate a pratiche.edilizie@comune.frosinone.it, al fine di essere tempestivamente risolte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Frosinone in arrivo il nuovo portale dedicato alla gestione delle istanze edilizie

FrosinoneToday è in caricamento