Gestione palasport di Frosinone, la palla passa alla Virtus Cassino

Si parte con l'affidamento a privati. La società di basket gestirà la struttura del Casaleno in via sperimentale per 12 mesi

Il palasport di Frosinone

Sarà la società di basket BPC Virtus Cassino, che dalla prossima stagione militerà nel campionato di serie A2, a gestire per 12 mesi la struttura del Casaleno. Questo l'esito dell'apertura delle buste sulle offerte relative alla procedura di evidenza pubblica per l’affidamento in concessione d’uso, in modalità sperimentale, dell’impianto sportivo “palazzo dello sport – città di Frosinone, esaminate dall'ufficio Governance di piazza VI dicembre.

Contenere i costi

L’amministrazione Ottaviani, a seguito della verifica compiuta sui costi di gestione di alcuni impianti sportivi, ha deciso di stilare un bando per la gestione dell’impianto a carattere privatistico, allo scopo di evitare un ulteriore incremento delle uscite annuali relative a manutenzione ordinaria, straordinaria, custodia e guardiania del palazzetto del Casaleno, oggi stimate intorno ai 200.000 euro.  La gestione privata, dunque, assicurerà non solo un introito per l’amministrazione, ma abbatterà i costi a carico delle casse comunali, vicini, appunto, ai 200.000 euro, liberando così ulteriori risorse pubbliche da impiegare a beneficio di altri settori. La formula è sperimentale e, nel corso dei 12 mesi di affidamento in concessione, sarà possibile monitorare i risultati raggiunti, per ottimizzarne il funzionamento in termini di efficacia, efficienza e risparmio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'utilizzo

Il Palazzetto, per tutta la durata dell’affidamento, sarà prevalentemente utilizzato dalla Virtus Cassino, secondo il calendario stilato comprendente gare ed allenamenti. L’uso è ovviamente aperto a tutte le società dilettantistiche che vorranno farne richiesta e che potranno, inoltre, usufruire di tariffe calmierate, invariate rispetto a quelle praticate dal Comune nel 2017. L’amministrazione comunale si è riservata l’uso del Palasport per 10 giorni all’anno, per manifestazioni organizzate dal Comune o perché possa essere utilizzato dalle scuole del territorio per i propri eventi. La struttura potrà, infine, ospitare concerti e spettacoli organizzati dalla Virtus stessa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento