Palazzo Ater, ascensore rotto da mesi. Protesta e disagi dei residenti

Il palazzo situato in Viale Portogallo è abitato da molti bambini ed anziani con difficoltà motorie. Ascensore che non funziona da metà giugno

Nei giorni scorsi vi avevamo raccontato delle criticità riguardanti l’ascensore del Palazzo Ater situato in Viale Parigi e delle problematiche riscontrate in alcune centraline situate nel quartiere Casermone, ora ci arriva una segnalazione analoga per quanto riguarda un altro ascensore non funzionante di un Palazzo Ater, stavolta situato in Viale Portogallo. I residenti, di cui molti anziani e bambini, sono costretti a fare le scale ogni volta per entrare ed uscire di casa. A seguito dei numerosi problemi riportati dall'utilizzo dell'ascensore, l'Amministrazione Comunale ha emesso un'ordinanza (in foto) firmata dal dirigente del Settore Pianificazione Territoriale e Ambiente architetto Elio Noce nel quale specifica che resta sollevata e indenne da qualsiasi responsabilità derivante dalla mancata ottemperanza, ritenendo unico responsabile l'Ater di Frosinone, il quale è stato sollecitato a risolvere al più presto il problema e nel frattempo di disattivare immediatamente l'impianto fino a quando non verranno ripristinate le condizioni per il rilascio di nuovo nulla-osta all'esercizio. Altra cosa che tiene a precisare l'Amministrazione Comunale è che l'Ater debba occuparsi della custodia dell'impianto, per evitare che i condomini subiscano dei danni dal malfunzionamento dell'ascensore.

La protesta e i disagi dei residenti

"Siamo dal 18 giugno senza ascensore per la manutenzione delle funi che deve essere effettuata dall'Ater. All’inizio era estate ed erano tutti in ferie, poi si doveva decidere l’appalto, poi c'era bisogno delle firme. Di seguito l’Ater rimandava ancora per problemi personali del personale addetto. Ad oggi dopo più  di 4 mesi le persone del condomino di viale Portogallo n4 non ce la fanno più  - ci rivela un residente della zona che poi prosegue - ripetute telefonate e appuntamenti con il personale Ater non hanno portato a nulla. Nella palazzina  abitano persone anziane, una di queste è anche caduta battendo la testa e gli infermieri dell’ambulanza hanno dovuto portararla per le scale sostenendola dalle braccia. Ci sono ragazze con neonati che ogni giorno devono portare in braccio bambini, carrozzine e spesa. C è una persona anziana non del tutto abile che ha consegnato all'Ater tutta la documentazione del suo problema motorio. In questo ultimo periodo  persone ubicate agli ultimi piani lamentano sciatalgia e problemi alle gambe e per questo sono costretti a prendere cortisonici e fare risonanze urgenti - il residente di Viale Portogallo poi conclude - siamo esasperati. Non si può neanche uscire per andare a lavoro perché  siamo stanchi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Giovane finanziere muore nel sonno, la tragedia nella notte

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento