Attualità

Palestra Coni, si spinge per la riapertura: vicino l’accordo tra Comune e Regione

Continuano i lavori del tavolo di confronto tra l’amministrazione Ottaviani e la Regione Lazio per trovare una soluzione definitiva che possa permettere la riapertura della palestra Coni

In questi giorni, continuano i lavori del tavolo di confronto tra l’amministrazione Ottaviani e la Regione Lazio, attraverso il capo di gabinetto della giunta, Albino Ruberti, per trovare una soluzione definitiva che possa permettere la riapertura della palestra Coni, dopo la decisione, di qualche anno fa, da parte dell’ente olimpico nazionale di chiudere i battenti dell’importante impianto posizionato a ridosso del parco Matusa.

È stata predisposta, infatti, dopo un lavoro di verifica delle condizioni economiche e finanziarie di tutti gli enti coinvolti, una bozza di convenzione, per la ripartizione dei costi di ristrutturazione, manutenzione, oltre che di gestione e guardiania, allo scopo di fornire un ulteriore strumento di pratica sportiva, sia al mondo dei dilettanti sia a quello dei professionisti, delle numerose discipline praticate sul territorio comunale e provinciale.

Nei prossimi giorni, una volta effettuate le ultime verifiche tra il Comune e la Regione, si procederà a richiedere il consenso finale al Coni, al fine della sostenibilità del nuovo modello organizzativo.

La soddisfazione del capogruppo consiliare del Pd Frosinone Angelo Pizzutelli

"Ci ho sempre creduto e sperato - afferma il capogruppo del Partito democratico di Frosinone Angelo Pizzutelli -  anche quando mesi fa si ironizzava in Consiglio Comunale, circa il buon esito delle mie richieste di “tavoli” regionali di aiuto a sostegno della soluzione del problema relativo alla possibile riapertura del Palazzetto CONI. Ebbene, dopo oltre un anno di incontri, riunioni ed aperture davvero importanti sulle modalità gestionali e di ristrutturazione del prestigioso sito finalmente l’amministrazione comunale di Frosinone ci rende partecipi di quanto positivamente sta avvenendo con la Regione Lazio, circa l’auspicata ed invocata riapertura della Palestra CONI. Lo Sport e le associazioni sportive dunque, al centro di un’azione politica costruttiva, collaborativa e senza bandiere a tutela esclusiva della crescita ricreativa del proprio territorio e del benessere di tutti noi".

"Un ringraziamento sentito alla Regione Lazio targata Nicola Zingaretti  - conclude Pizzutelli - per la vicinanza fattiva manifestata nei confronti del Comune di Frosinone. Da una mia lettera aperta, datata giugno 2020 ed indirizzata al Capo di Gabinetto del Presidente Zingaretti Albino Ruberti, ed ai Consiglieri Mauro Buschini e Sara Battisti, nasce l’impegno manifestato dalla società Sport e Salute del Coni per venire incontro alle esigenze economiche comunali e consentire a centinaia di sportivi frusinati di poter tornare a vivere la storica Palestra Coni della Città di Frosinone chiusa dal Comune di Frosinone nel 2018 con la riconsegna delle chiavi alla Società CONI servizi. Ora si attende l’ultimo decisivo scatto per aprire una nuova pagina, speriamo sicuramente migliore, per lo Sport cittadino e delle nostra Provincia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palestra Coni, si spinge per la riapertura: vicino l’accordo tra Comune e Regione

FrosinoneToday è in caricamento