Martedì, 23 Luglio 2024
La storica manifestazione

Parte la storica festa della Sacra Famiglia: il programma

La manifestazione torna dopo 4 anni. Gli organizzatori chiedono al Comune un aiuto per il futuro

La festa della Sacra Famiglia torna dopo quattro anni dall'ultima volta. Si parte giovedì 31 agosto, con la festa che terminerà martedì 5 settembre. Ieri, presso il salone parrocchiale della Chiesa situata alla Stazione, è stato svelato il programma da Don Pietro Jura e dall'incaricato del consiglio pastorale per il gruppo Cultura. 

Il programma della storica manifestazione del quartiere Scalo prevede un mix tra eventi tradizionali ed altri più innovativi. Venerdì 1 settembre si parte con un torneo di Dama, un’esibizione di Country Line Dance a cura di Formazione Danza Iolanda Rocchi, musica di strada e la degustazione di penne all’arrabbiata. Sabato 2 settembre, invece, parte il mercatino degli hobbisti e ci saranno diverse attività svolte dagli scout. Ma anche gli altri giorni saranno caratterizzati dai concerti dei Tipsy Rabbit e dei Radio Motown, pedalate ecologiche, spettacoli folkloristici, un viaggio nel cibo mediterraneo denominato “Pane, Olio e Vino” e l’immancabile lotteria dove si potranno vincere fantastici premi.

 “Dopo tre anni di fermo, finalmente ripartiamo – spiega Don Pietro Jura-. Ripartiamo nonostante la situazione un po’ ‘tragica’ dei giardinetti e del piazzale. Contrariamente a quanto avveniva negli altri anni, siamo stati obbligati a spostare la festa sulle vie vicino alla chiesa”. Festa che ha un costo elevato e per questo gli organizzatori fanno un appello al Comune per il futuro: “Queste feste parrocchiali hanno subito un afflosciamento generale, ma non solo a Frosinone – dichiara Umberto Messia -. Tra i motivi ci sono i costi di gestione delle feste. Questa festa, ad esempio, costa di più dei ricavi. Le feste parrocchiali sono una tradizione e un valore aggiunto del territorio. Dovrebbero essere istituzionalizzate dalle amministrazioni. Per gli aspetti burocratici e amministrativi sarebbe opportuno che se ne occupasse il Comune. Alcuni permessi, ad esempio, hanno dei costi pazzeschi”.

Il programma completo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parte la storica festa della Sacra Famiglia: il programma
FrosinoneToday è in caricamento