Pericolo tra viale Grecia e via Monteverdi, nessuna soluzione dopo anni di solleciti. Riggi presenta interrogazione

Un incrocio che preoccupa sia automobilisti che pedoni. Dopo 4 anni di richieste, commissioni consiliari e petizioni nulla è stato fatto per trovare una soluzione

Un incrocio che ormai da anni rappresenta un pericolo per gli automobilisti e per i pedoni. Numerosi gli incidenti che si sono verificati così come numerose sono state le segnalazioni a chi di competenza per chiedere di intervenire, sempre senza un nulla di fatto. Parliamo dell'incrocio tra via Claudio Monteverdi e viale Grecia, nella parte bassa di Frosinone. A farsi carico di un'ulteriore richiesta di attenzione sul problema è il consigliere comunale di opposizione, Daniele Riggi, che ha depositato un'interrogazione per sapere quando e come l'Amministrazione ha intenzione di intervenire per ripristinare la sicurezza stradale nel quartiere, "ma questa volta - precisa Riggi - voglio vedere una risposta "scritta", per avere certezze". Tutto ciò cercando di prevenire il verificarsi di incidenti mortali.

4 anni e ancora nessuna soluzione

Un'interrogazione che segue un percorso che dura da anni, costellato di articoli di giornali, petizioni, commissioni comunali, un nutrito elenco di ulteriori interrogazioni indirizzate agli assessori. "Da consigliere comunale e, in questo caso, anche da residente di viale Grecia, dico che è inaccettabile che siano passati 4 anni senza che l'amministrazione abbia trovato una soluzione. Nel frattempo è aumentato il numero di incidenti stradali gravi e i residenti del quartiere sono sempre più preoccupati quando camminano sui marciapiedi nei pressi dell'incrocio".

Si interverrà per tutelare la sicurezza stradale?

"L’Amministrazione - chiede Riggi - ha programmato interventi di manutenzione per tutelare la sicurezza stradale in prossimità del suddetto incrocio?". Una domanda lecita che viene preceduta da una lista di premesse riscontrabili nei fatti e che trovano origine in una data ben precisa, il 21 ottobre del 2016 quando "l’inversione del senso unico di marcia e di circolazione che ha interessato via Claudio Monteverdi, a seguito dell’attivazione della nuova viabilità del quartiere Scalo della città di Frosinone, ha determinato lo spostamento del cartello di Stop stradale sul lato opposto, rispetto al precedente, dell’incrocio stradale tra Via Claudio Monteverdi e Viale Grecia".

Pericolo anche per i pedoni

Da allora la visuale in prossimità dello stop stradale è stata notevolmente ridotta, a causa della presenza degli edifici che si trovano su ambedue i lati dell'incrocio, comportando una maggiore frequenza e pericolosità dei sinistri stradali. Non solo, spesso si verifica che durante gli incidenti le autovetture coinvolte siano, addirittura, carambolate sul marciapiede stradale, giornalmente attraversato da numerosi pedoni; è stato divelto lo specchio parabolico stradale, situato in prossimità dell’incrocio, successivamente reinstallato, ed è stata, più volte, demolita una parte consistente del muretto di recinzione appartenente al condominio “cooperativa LE CASE”, sito in Viale Grecia, 55.

Richieste, petizioni e commissioni

"Nel luglio 2018, continua a spiegare Riggi- un comitato spontaneo di cittadini residenti nel quartiere ha inoltrato al protocollo generale del comune di Frosinone una richiesta scritta di intervento sulla sicurezza stradale; su mia sollecitazione, in data 01/08/2018, alle ore 15,00, presso la sala riunioni del settore personale si è riunita la V commissione Consiliare, per discutere il seguente ordine del giorno: “problematiche inerenti la viabilità in Viale Grecia”; inoltre, ho informato il Comandante della Polizia Municipale e l’Assessore ai Lavori Pubblici della pericolosità dell’incrocio in occasione dei Question Timedel 03/10/2018 e del 08/05/2019".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nonostante ciò, torniamo a ribadire, nulla è stato fatto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Coronavirus, l'appello di un fisioterapista positivo: "I miei pazienti facciano attenzione"

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Omicidio Willy, lo sfogo del gestore di un locale di Colleferro: “non siamo il cancro di questa città”

  • Ceccano, i nomi dei 16 eletti in Consiglio comunale e tutti i numeri delle Elezioni 2020

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento