rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Attualità

Piste ciclabili, rimossi i cordoli su via Puccini

Verrà realizzata una pista ciclabile a raso idonea anche all’eventuale passaggio dei mezzi di emergenza

Il personale addetto, nei prossimi giorni, provvederà alla eliminazione dei cordoli di travertino sul percorso ciclopedonale di via Puccini. L’intervento non comporterà ulteriore esborso di denaro dalle casse comunali. Verrà quindi realizzata una pista ciclabile a raso idonea anche all’eventuale passaggio dei mezzi di emergenza.

“L’intervento, votato dalla Giunta Comunale – ha spiegato il Sindaco Riccardo Mastrangeli – riguarda il tratto Scalo-Matusa nell’ambito del sistema di piste ciclabili in città, tema che, inserito nel quadro più ampio della tutela dell’ambiente, della salute pubblica e dunque, della qualità della vita dei cittadini, sta molto a cuore all’amministrazione. Il nostro obiettivo è agire nell’interesse della collettività, senza pregiudiziali di sorta: per questo, sono state affidate le attività di monitoraggio, analisi critica e revisione del Piano urbano della mobilità sostenibile e del Piano urbano del traffico, alla società specializzata Leganet, con  redazione del rapporto ambientale. Il fine è la verifica di assoggettabilità a Valutazione Ambientale Strategica del Piano urbano della mobilità sostenibile.

Sia il Piano Urbano del Traffico che il Piano urbano della Mobilità Sostenibile, varati nel 2020 con la supervisione dell’assessorato alla Polizia locale e approvati in consiglio comunale nel 2021, prevedevano delle linee guida generali in merito all’adozione di sistemi di mobilità sostenibile come le ciclopedonali, i parcheggi di interscambio modale e l’utilizzo di mezzi come il bus elettrico a corsia preferenziale. In vista della concreta realizzazione di infrastrutture che cambieranno il volto del capoluogo e la cultura stessa con cui faremo i nostri spostamenti quotidiani, era dunque necessario un aggiornamento ragionato dei Piani, nei quali sono messi a sistema interventi, azioni e misure finalizzati ad assicurare il fabbisogno di mobilità e, al tempo stesso, a ridurre i livelli di inquinamento mettendo al centro la sicurezza nella circolazione. Con gli interventi attualmente in atto su via Marittima, in particolare, era necessario attivare un aggiornamento del Piano urbano mobilità sostenibile atto a verificare l’evoluzione del sistema di piste ciclabili dell’area Scalo-Matusa, nelle more delle ridefinizione della viabilità dell’intera zona Scalo. L’obiettivo resta quello di garantire i più alti standard di sicurezza nella fruizione sia veicolare sia ciclabile sia ciclopedonale”.

Nella delibera approvata dalla giunta Mastrangeli, è previsto l’adeguamento del sistema di viabilità, nel tratto di via Puccini e via Fontana Unica, alle indicazioni riportate nel documento predisposto da Leganet, che evidenzia: “è possibile ed è in linea con gli strumenti di pianificazione e programmazione vigenti la classificazione di via Puccini e via Fontana Unica quali Strade urbane ciclabili, ad unica carreggiata, attraverso l’istituzione di una zona con limite di velocità non superiore a 30 km/h, definita da apposita segnaletica verticale ed orizzontale, con priorità per i velocipedi, con Ordinanza del Sindaco; tra l’altro già il Piano Generale del Traffico Urbano del 2010 proponeva le corsie ciclabili non separate fisicamente dal restante traffico, opzione oggi resa possibile dalla normativa intervenuta”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piste ciclabili, rimossi i cordoli su via Puccini

FrosinoneToday è in caricamento