Ferragosto di controlli per la Polizia di Stato in tutta la provincia di Frosinone

In giornata c’era stata anche la visita del prefetto Portelli in questura

Nel giorno che da millenni è dedicato alle “feriae”, all’interruzione quasi sacrale delle attività lavorative, la Polizia di Stato non interrompe i propri ritmi per continuare a garantire la sicurezza sia di coloro che partono per le agognate ferie, sia di coloro che rimangono in città.

Infatti, oltre i servizi di routine, a ferragosto ci sono stati una serie di servizi straordinari estesi anche ai territori dei Commissariati di P. S. Cassino, Fiuggi e Sora, con il coinvolgimento di operatori della Squadra Mobile e della Digos, delle unità cinofile e con l’ausilio di contingenti di rinforzo così da elevare al massimo livello le potenzialità di deterrenza avverso la microcriminalità.  

Esserci sempre, è la nostra parola d’ordine ed è proprio in questi giorni di festa che la Polizia di Stato  si adopera ancor più alacremente a garantire che tutto proceda per il meglio in ogni angolo del territorio  ha sottolineato oggi il Questore di Frosinone dott. Leonardo Biagioli, nel corso della visita che il Prefetto di Frosinone, dott. Ignazio Portelli, ha fatto in Questura, a conferma del legame simbiotico tra tutte le forze dell’ordine per la sicurezza dei cittadini, fondamento della pacifica convivenza del  Paese. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Cassino, bruciano le auto di un imprenditore: l'incendio è doloso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento