menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Adeguamento anti-Covid delle scuole, al comune di Frosinone un finanziamento di 230 mila euro

Magliocchetti (Lega): "Contributo che testimonia la grande attenzione da parte dell’Amministrazione Ottaviani per tutte le forme di finanziamento, straordinarie, per la città, che possano derivare dall'amministrazione centrale"

Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, ha ammesso, tra gli altri, il Comune di Frosinone al finanziamento per gli "Interventi di riqualificazione degli edifici scolastici, efficientamento energetico, sicurezza, attrattività e innovatività, accessibilità, impianti sportivi, connettività, anche per facilitare l’accessibilità delle persone con disabilità”. Si tratta dell’Avviso prot. n. AOODGEFID/13194 del 24 giugno u.s., dello stesso Ministero, segnatamente dal Dipartimento per la Programmazione e Gestione delle Risorse Umane, Finanziarie e Strumentali Direzione Generale per interventi in materia di Edilizia Scolastica, per la gestione dei Fondi Strutturali per l’Istruzione e per l’Innovazione Digitale Ufficio IV – Autorità di Gestione.

Il contributo per la città di Frosinone

"Al Comune Capoluogo, - rende noto il consigliere comunale della Lega, Danilo Magliocchetti con riferimento alla graduatoria pubblicata, con prot. 19240 - stato assegnato un contributo di € 230.000,00 per interventi di adeguamento e di adattamento funzionale degli spazi e delle aule didattiche in conseguenza dell’emergenza sanitaria da COVID – 19. L’Avviso si inserisce nel quadro di azioni finalizzate alla presentazione di proposte per l’attuazione dell’Obiettivo specifico 10.7 – “Aumento della propensione dei giovani a permanere nei contesti formativi, attraverso il miglioramento della sicurezza e della fruibilità degli ambienti scolastici” (FESR)”. La finalità è di realizzare piccoli interventi di adattamento e di adeguamento degli spazi e degli ambienti scolastici e delle aule didattiche degli edifici pubblici adibiti ad uso didattico, censiti nell’Anagrafe nazionale dell’edilizia scolastica, per definire misure precauzionali finalizzate al contenimento del rischio di contagio da Covid-19.

Ripresa dell'anno scolastico in sicurezza

La quota assegnata al Comune di Frosinone è parametrata, per fasce, alla popolazione scolastica del proprio territorio, determinata secondo i dati consolidati delle iscrizioni all’anno scolastico 2019-2020, quindi tra  4.001-5.000 unità. Il contributo ottenuto testimonia, da un lato, la grande attenzione da parte dell’Amministrazione Ottaviani per tutte le forme di finanziamento, straordinarie, per la città, che possano derivare dall’amministrazione centrale, specialmente in un momento di grande contrazione dei trasferimenti ordinari per i Comuni.  Dall’altro, la particolare sensibilità nei confronti degli studenti, per consentire una ripresa di anno scolastico in assoluta sicurezza, con la messa in campo di tutte le misure precauzionali ai fini del contenimento di ogni eventuale rischio di contagio da Covid-19". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Incontro con Simone Frignani, il costruttore di cammini!

  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento