rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Attualità

Inclusione, richiedenti asilo al lavoro per la comunità. Parte il progetto

Su base volontaria effettueranno lavori di pubblica utilità, come la manutenzione di parchi o giardini o dell’arredo urbano di Frosinone

Da oggi, parte il progetto di inclusione sociale promosso dall’amministrazione Ottaviani e destinato ai migranti. Alcuni richiedenti asilo lavoreranno per progetti di pubblica utilità sociale, “dando piena attuazione – ha dichiarato il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani – al principio di solidarietà bilaterale. I migranti saranno protagonisti attivi di un percorso di integrazione nel tessuto sociale, superando la condizione di inerzia o di passività di molti degli ospitati nel territorio comunale. In tal modo, i partecipanti a tale iniziativa – su base volontaria – effettueranno lavori di pubblica utilità, come la manutenzione di parchi o giardini o dell’arredo urbano. Queste attività vanno intese non solo come atto di riconoscimento nei confronti della collettività che li ospita, ma anche come veicolo di crescita sociale, che permetterà loro di sentirsi parte integrante di una comunità, in cui ognuno ha il dovere di dare il proprio contributo al bene di tutti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inclusione, richiedenti asilo al lavoro per la comunità. Parte il progetto

FrosinoneToday è in caricamento