In Ciociaria le cassette postali smart che misurano l'inquinamento: ecco dove sono state installate

Sono per i piccoli Comuni e, oltre a temperatura e umidità, rilevano polveri sottili Pm10 e Pm2.5, biossido di azoto e anidride carbonica. In provincia di Frosinone sono già attive a Pastena, Piglio, San Giorgio a Liri, Torre Cajetani e Trevi nel Lazio

In Ciociaria sono state installate le prima cassette postali smart, in grado non solo di rilevare temperatura e percentuale di umidità ma anche e soprattutto il grado di inquinamento: polveri sottili Pm10 e Pm2.5, biossido di azoto e anidride carbonica. Le nuove installazioni, alle quali è stato restituito il classico colore rosso fiammante, sono già state montate in cinque piccoli comuni della provincia di Frosinone: Pastena (Contrada Vallecchie), Piglio (Contrada Romagnano), San Giorgio a Liri (Via Torricelli Inferiore), Torre Cajetani (Via Roma) e Trevi nel Lazio (Via Armando Diaz). Presto saranno attive anche in altre realtà territoriali con meno di 5.000 abitanti. Basta collegarsi al sito di Poste Italiane e cercare una delle cittadine già interessate dal progetto per consultare i dati giornalieri. 

Le cassette postali smart

"Fanno parte di un programma più generale di riqualificazione delle cassette postali - comunica Poste Italiane - In linea con la sua missione sociale, infatti, Poste Italiane ha avviato nelle aree dei Piccoli Comuni il progetto “Decoro Urbano” che prevede, tra le altre iniziative, la sostituzione e la manutenzione straordinaria delle cassette postali, per riqualificare lo spazio urbano. Il progetto “Decoro Urbano” nella provincia di Frosinone ha già interessato 71 cassette collocate in comuni e frazioni".

"L’intervento è parte del programma degli impegni per i Comuni italiani con meno di 5.000 abitanti promosso dall’amministratore delegato, Matteo Del Fante, e ribadisce la presenza capillare di Poste Italiane sul territorio e l’attenzione che da sempre l’Azienda riserva alle comunità locali e alle aree meno densamente popolate.  L’effettiva realizzazione di tali impegni è consultabile sul portale web. L'iniziativa è coerente con i principi Esg sull'ambiente, il sociale e il governo di impresa, rispettati dalle aziende socialmente responsabili, che contribuiscono allo sviluppo sostenibile del Paese".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le scarpe della Lidl vanno a ruba anche a Frosinone: sold out in pochi minuti

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Paliano, è morto l’imprenditore Umberto Schina

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Tentato omicidio in viale Mazzini, ecco cosa c'è dietro la tragedia di ieri notte

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento