rotate-mobile
Attualità

La Provincia di Frosinone presente alla cerimonia della Asl per le vittime del covid

Numerose le manifestazioni nelle città ciociare da Paliano a Sora, da Cassino a Fontana Liri. Un minuto di silenzio, bandiere a mezz'asta, monumenti e corone di fiori a ricordo di chi non è riuscito a vincere il coronavirus

Anche l’Amministrazione provinciale di Frosinone, nella persona del vicepresidente Alessandro Cardinali, ha partecipato, questa mattina, alla cerimonia di commemorazione delle vittime del Covid, che si è tenuta nel bosco ossigeno della Asl di Frosinone, alla presenza delle autorità civili, militari e religiose accolte dalla direttrice generale, la dottoressa Pierpaola D’Alessandro e dal personale della Asl.

“A nome del presidente Pompeo e di tutta l’Amministrazione provinciale – ha detto il vicepresidente Alessandro Cardinali – ho presenziato alla cerimonia della Asl in ricordo delle vittime. Il nostro territorio ha pagato un prezzo altissimo in termini di vite umane: 798 i cittadini della provincia di Frosinone che sono decedute a causa di questo terribile virus. Ed è doveroso – conclude Cardinali – ricordare la sofferenza e il dolore che questa pandemia ha lasciato sul nostro territorio. La Provincia si stringe alle famiglie che hanno perso i loro cari e ringrazia in un abbraccio corale tutti i sanitari che sin dall’inizio sono stati in prima linea in questa battaglia che, purtroppo, ci vede ancora in trincea”.

La cerimonia a Cassino

Il sindaco Enzo Salera a Cassino rende omaggio ai 63 concittadini rimasti vittime del Covid dall’inizio della pandemia. "In occasione della “Giornata nazionale in memoria delle vittime di Coronavirus” ho deposto, nella villa comunale, un fascio di fiori davanti all’albero piantumato in loro memoria lo scorso anno. Ricordo che l’idea di piantare un albero in ricordo di quei cittadini che non ce l’hanno fatta a sconfiggere il virus, venne suggerita dalla signora Claudia, figlia di Gaetano Del Greco, prima vittima del Coronavirus nella nostra Città. Un Ontano, un albero non sempre verde, che stagionalmente perde le foglie per poi rimetterle nella stagione successiva. Il suo rinverdire vuol simboleggiare la vita che si rinnova. Dopo il doveroso e toccante omaggio ai cassinati che ci hanno lasciato, ho poi raggiunto Frosinone per presenziare, assieme ad altri Sindaci, al Prefetto e ad altre autorità, tra cui il vescovo di Frosinone, Ambrogio Spreafico ed all’Imam Omar Eljaouzied, alla manifestazione promossa dal direttore generale della Asl, dott.ssa Pierpaola D’Alessandro, in omaggio delle vittime del Covid, tenuta presso l’ospedale “Spaziani”, davanti al monumento in memoria delle oltre 700 vittime dell’epidemia in provincia."

salera covid-2

Il monumento a Sora

Un omaggio permanente alle vittime del Covid-19. E' stato reso dalla Città di Sora con l'inaugurazione di un monumento commemorativo in Piazza Alberto La Rocca. La cerimonia si è tenuta venerdì 18 marzo 2022, alle ore 10. 

Il messaggio del sindaco di Isola del Liri

Il sindaco di Isola del Liri Massimiliano Quadrini ribadisce : "Mi preme offrire l’abbraccio della comunità cittadina a tutte le vittime del Covid19, nella giornata dedicata alla loro commemorazione. Il pensiero va a tante donne e tanti uomini che ci hanno lasciato in circostanze drammatiche, inaspettate, spesso in una solitudine disumana e crudele. Ci sarà il tempo e il modo, quando tutto ciò che riguarda l’epidemia sarà finito, di onorare queste donne e questi uomini in maniera adeguata e partecipata. Oggi li ricordiamo con affetto e considerazione, mentre siamo ancora impegnati ad assistere chi ancora teme e combatte un virus insidioso e non ancora sconfitto. Restiamo vicino a tutte le famiglie interessate, e rivolgiamo un grazie sentito e ribadito verso tutti coloro, a partire dal personale del Servizio Sanitario Nazionale e dei volontari della Protezione Civile, che ci hanno permesso di superare questa fase così difficile e drammatica della nostra storia."

Bandiere a mezz'asta a Paliano

Oggi, 18 marzo, si celebra la "Giornata nazionale per le vittime del COVID-19", istituita dalla Camera dei deputati il 23 luglio 2020 e dal Senato della Repubblica il 17 marzo 2021, e dedicata alla memoria delle persone decedute a causa del SARS-CoV-2 durante la Pandemia di COVID-19 in Italia.

Da stamattina e per tutta la giornata odierna le bandiere italiana ed europea saranno esposte a mezz'asta presso la sede comunale di Piazza XVII Martiri.

Un minuto di silenzio a Fontana Liri

Il comune di Fontana Liri aderisce all'iniziativa Anci in memoria delle vittime del covid. Alle ore 11.00 è stato tenuto un minuto di silenzio in forma ufficiale davanti la sede comunale con diretta Facebook dalla pagina del comune. Alle ore 12.00 cerimonia di inaugurazione del Monumento alle vittime del Covid presso l'Ospedale di Frosinone alla presenza dei sindaci del territorio.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Provincia di Frosinone presente alla cerimonia della Asl per le vittime del covid

FrosinoneToday è in caricamento