menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vigili e Protezione civile puliscono il muro imbrattato dal writer ripreso dalle telecamere e denunciato dal Comune

Presso il sottopasso di via Pier Luigi da Palestrina sono intervenuti gli agenti della Polizia locale di Frosinone, coordinati dal comandante Donato Mauro, in collaborazione con la PC del Capoluogo

Oggi, domenica 20 dicembre, la Polizia locale e la Protezione civile di Frosinone hanno pulito il muro imbrattato lungo il sottopasso di via Pier Luigi da Palestrina. Scomparsa, dunque, la scritta fatta dal writer ripreso dalle telecamere e denunciato dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Nicola Ottaviani.  

I vigili urbani, coordinati dal comandante Donato Mauro e con il prezioso contributo dei volontari della PC del Capoluogo, hanno chiuso il sottopassaggio per consentire l’intervento del mezzo dotato di apposita attrezzatura. Con un gettito d’acqua è stato ripristinato lo stato iniziale del muro.  

“Tra le priorità dell’amministrazione vi è sicuramente l’obiettivo di valorizzare l’ornato cittadino e il decoro dei beni pubblici comunali - sottolinea il comandante Mauro - Una volontà che si può realizzare soltanto con il coinvolgimento e il contributo di tutti. Le telecamere presenti sul territorio e le segnalazioni della cittadinanza più civile, quella che sceglie di collaborare con le istituzioni, costituiscono un presidio importante per il controllo del territorio e per la tutela del patrimonio pubblico”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento