menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Raccolta differenziata al 70%. In arrivo multe fino a 500 euro per chi non rispetta le regole

L’amministrazione Ottaviani prosegue con il pugno duro contro i trasgressori

Dopo le telecamere con le immagini dei trasgressori diffuse in rete l’amministrazione Ottaviani continua con il pugno duro contro chi getta i rifiuti in strada. La giunta Ottaviani ha deliberato, nei giorni scorsi, in merito alle violazioni in materia di conferimento dei rifiuti differenziati, nuove sanzioni a carico dei trasgressori che non rispetteranno le regole, continuando a depositare rifiuti urbani in modo non conforme alla disciplina.

Multe fino a 500 euro

In modo particolare, in caso di inottemperanza delle disposizioni in materia di salute e di pubblica igiene, si procederà ad applicare la sanzione minima di euro cinquanta, mentre nei casi più gravi e reiterati si potrà arrivare a multe più elevate, comprese tra euro cento e cinquecento, anche nel rispetto dei cittadini che invece si attengono con scrupolo alle regole ed alla disciplina sulla raccolta differenziata.

Differenziata al 70%

Sul piano statistico, inoltre, si registra nell'ultimo mese un ulteriore incremento della raccolta differenziata che, partita dal gennaio scorso al 18%, si attesta ora, dopo una notevole campagna di sensibilizzazione, a percentuali vicine al 70%, ponendosi nella fascia alta dei capoluoghi italiani virtuosi, in materia ambientale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

  • Eventi

    Alatri, il Cristo nel Labirinto e le Mura Ciclopiche

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento