Attualità

Rimborsi teatro, richieste entro il 18 dicembre

I voucher sugli abbonamenti saranno emessi in automatico dal botteghino. Gli abbonati potranno ritirarli quando il Teatro comunale Nestor riaprirà, riconsegnando l’abbonamento di cui sono in possesso

I possessori dei biglietti validi per assistere agli spettacoli della stagione di prosa autunnale al teatro comunale Nestor potranno richiederne il rimborso, tramite voucher, fino al 18 dicembre. A seguito della sospensione e, quindi, dell’annullamento del cartellone a causa del perdurare dell’emergenza sanitaria, l’amministrazione Ottaviani, in collaborazione con Atcl, ricorda che la procedura sarà gestita con tre diverse modalità a seconda della tipologia di titolo emesso.

Come fare per avere il voucher

I voucher sugli abbonamenti saranno emessi in automatico dal botteghino. Gli abbonati potranno ritirarli quando il Teatro comunale Nestor riaprirà, riconsegnando l’abbonamento di cui sono in possesso (senza riconsegna fisica del tagliando di abbonamento, infatti, non si potrà ritirare il voucher).

I possessori dei biglietti acquistati al botteghino del Nestor, invece, dovranno mandare una mail a rimborsi.atcl@gmail.com entro e non oltre il 18 dicembre 2020, allegando la foto del biglietto per cui chiedono il rimborso. Sarà quindi emesso un voucher che potrà essere ritirato al botteghino quando riaprirà la struttura, sempre riconsegnando il biglietto cartaceo.

I possessori dei biglietti acquistati sui canali TicketOne (sito web e rivendite) dovranno rivolgersi direttamente a TicketOne per richiedere il rimborso (qualora fossero stati acquistati online) o alle rivendite (qualora fossero stati acquistati in questa sede) ed ottenere il voucher entro e non oltre il 18 dicembre 2020.

Validità del voucher

Il voucher ha una validità di 18 mesi dall’emissione e potrà essere speso solo al botteghino del Teatro Nestor (qualora abbonamenti e biglietti fossero stati acquistati lì) o sui canali online TicketOne (qualora i biglietti fossero stati acquistati sulla piattaforma), esclusivamente per gli spettacoli programmati al Teatro di riferimento da ATCL.

Dal 2013 punto di riferimento per gli amanti del teatro di tutta la Regione, il cartellone di prosa, organizzato con il contributo della Banca Popolare del Frusinate, ha subito a marzo lo stop a causa dell’emergenza sanitaria. L’amministrazione Ottaviani, con Atcl, aveva fissato, a novembre e dicembre, le date per il recupero degli spettacoli della stagione interrotta, nel rispetto delle prescrizioni vigenti: intento, quest’ultimo, non realizzatosi a causa del permanere della emergenza sociosanitaria. Per informazioni sulle varie modalità di rimborso, è possibile rivolgersi all’ufficio cultura comunale, al numero 0775 2656586.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimborsi teatro, richieste entro il 18 dicembre

FrosinoneToday è in caricamento