menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Saldi, il Coronavirus sta mettendo in ginocchio i commercianti: netto calo di acquisti rispetto allo scorso anno

Nonostante il periodo di saldi, i negozi del capoluogo ciociaro sono per lo più deserti con i proprietari che chiudono anche prima rispetto al consueto orario

La pandemia sta mettendo in ginocchio il mondo del commercio. Nel periodo di saldi, rispetto allo scorso anno, si è registrato un netto calo degli acquisti. Secondo la rilevazione del Centro studi retail Confimprese, nelle prime due settimane di gennaio (4-17 gennaio)  nelle regioni interessate dall’avvio dei saldi vi è stata una contrazione media delle vendite in store del 32,8% rispetto allo stesso periodo 2019, a fronte dello sforzo promozionale che si attesta su un range di sconto medio dei prezzi di vendita del 34%. 

"Sono numeri che non si discostano dal trend generale delle regioni in cui i saldi non sono ancora partiti, pari al -35,3% – spiega Mario Resca, presidente Confimprese –. Il crollo maggiore, in queste regioni, si registra nel beauty a -45% seguito dall’abbigliamento a -42,8%. I saldi non riescono a controbilanciare l’andamento negativo dei consumi.

I saldi nel Lazio e a Frosinone sono iniziati il 12 gennaio e purtroppo il trend, rispetto allo stesso periodo del 2020, è in netto calo. I negozi purtroppo sono quasi tutti vuoti, con pochissimi clienti che vanno in cerca dell’acquisto in saldo. Ovviamente le limitazioni imposte dalla zona arancione influiscono parecchio su questo trend al ribasso. “I saldi non potevano iniziare in un momento peggiore – ci rivela un noto commerciante della parte bassa di Frosinone – la zona arancione di fatto impedisce alle persone dei comuni vicini di venire ad acquistare fisicamente nel mio negozio. A volte chiudo anche prima rispetto all’orario consueto, proprio perché vengono pochissimi clienti”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento