Sabato, 24 Luglio 2021
Attualità

Sciopero ad oltranza degli addetti alle pulizie. A rischio l'attività scolastica

Dopo la protesta e gli incontri i sindacati restano fermi sulla loro posizione e se venerdì non si trova un accordo a rischio le lezioni sin dalla prossima settimana

Nulla di fatto per quanto riguarda l'incontro che si è tenuto nella giornata di ieri tra gli addetti alle pulizie nelle scuole ed il Provveditorato agli studi dopo la protesta dell'altro giorno. L'assemblea ì si è sciolta soltanto nel tardo pomeriggio non trovando alcun accordo tra le parti. Anche per la giornata di oggi è stato proclamato lo sciopero.

Venerdì il nuovo incontro

Venerdì prossimo i sindacati insieme ai lavoratori si troveranno di nuovo in Provveditorato per una conferenza alla quale parteciperanno i dirigenti scolastici. In questa occasione bisognerà trovare assolutamente una soluzione. Viceversa i sindacati hanno già preannunciato che  proclameranno lo sciopero ad oltranza  con conseguente occupazione delle scuole

Una situazione sempre più preoccupante

Una situazione  che  oltre a preoccupare gli interessati sta impensierendo anche tanti genitori che si vedranno costretti a lasciare i propri figlioli a casa. Va da sè che a rimetterci saranno proprio gli alunni costretti, con tutta probabilità a perdere le lezioni. I lavoratori, dal canto loro sono decisi ad andare fino in fondo. La situazione che si stanno vivendo è davvero drammatica. Da  quasi un anno, infatti, non percepiscono lo stipendio. E l'esercito dei "senzalavoro" conta  tra Frosinone e Latina  più di 800  dipendenti. Venerdì prossimo dunque sarà il giorno della verità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero ad oltranza degli addetti alle pulizie. A rischio l'attività scolastica

FrosinoneToday è in caricamento