Più sicurezza fuori dalle scuole grazie ai Bersaglieri ed alla Polizia

L’iniziativa offrirà supporto alle famiglie ed implementerà il grado di sicurezza al momento dell’entrata e dell’uscita da scuola degli alunni

Alla presenza dell’assessore alla Polizia locale, Francesca Chiappini, del vicesindaco Antonio Scaccia e del consigliere comunale Corrado Renzi, è stata firmata nel pomeriggio la convenzione tra la Polizia locale di Frosinone, coordinata dal comandante Donato Mauro, e i rappresentanti delle associazioni d’arma (per i Bersaglieri, Franco Trippodo; per la Polizia di Stato, Franco Spaziani), che disciplinerà il servizio di vigilanza, volontario e professionalmente qualificato, che sarà effettuato in prossimità degli istituti scolastici del capoluogo. I sodalizi metteranno a disposizione dell’iniziativa tutti i loro associati per effettuare il servizio nei plessi e, prioritariamente, presso le scuole primarie.

L’iniziativa, fortemente voluta dall’amministrazione Ottaviani, offrirà supporto alle famiglie ed implementerà il grado di sicurezza al momento dell’entrata e dell’uscita da scuola degli alunni, promovendo, inoltre, il coinvolgimento di cittadini in progetti di pubblica utilità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassinate, muore a quarant'anni mentre guarda la tv

  • Fiuggi, polemica social per la battuta infelice di Max Tortora ai “Soliti Ignoti”

  • Coronavirus, le prime ordinanze dei sindaci ciociari: quarantena per chi arriva dal nord

  • Coronavirus a Colleferro, una giornata di allarmismi ingiustificati. Ecco cosa è successo

  • Cassinate, nonna Teresa muore a distanza di poche ore dall'adorato nipote

  • Coronavirus, dallo "Spallanzani'' azzerano per ora anche i presunti casi di Frosinone

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento