Sabato, 23 Ottobre 2021
Attualità

Sostegni economici alle famiglie in difficoltà: ecco i requisiti per richiederli

Tali misure partiranno dal 13 settembre, data di inizio della ricezione delle istanze, fino a esaurimento delle risorse disponibili

A seguito dell'approvazione da parte della giunta Ottaviani, sarà pubblicato nelle prossime ore l’avviso del Comune di Frosinone per l'erogazione dei Buoni alimentari e dei Buoni a sostegno delle spese per le utenze domestiche, quali misure urgenti connesse all'emergenza Covid-19. L’amministrazione Ottaviani intende così rinnovare gli interventi di sostegno economico in favore di famiglie, anche mononucleari, in situazione di contingente indigenza economica derivante dall'emergenza sociosanitaria. Per l'adozione di tali misure, il Comune di Frosinone provvederà ad acquisire da parte degli operatori economici (supermercati, discount alimentari, ipermercati) già coinvolti nell'erogazione dei precedenti buoni spesa, la conferma della disponibilità a partecipare all'iniziativa di solidarietà alimentare, acquisendo all'occorrenza eventuali ulteriori disponibilità.

Come già avvenuto per i precedenti Avvisi, anche in questo caso è prevista una gestione informatizzata delle misure di sostegno economico, attraverso il ricorso a una specifica piattaforma online ad accesso riservato, al fine di ridurre i tempi di riconoscimento del beneficio.

L’avviso pubblico conterrà specifiche linee di indirizzo e modalità operative per la concessione dei Buoni alimentari e di quelli a sostegno delle spese per le utenze domestiche alle persone in condizioni di difficoltà economica. In particolare, i destinatari dovranno essere residenti nel Comune di Frosinone, essere in carico ai Servizi Sociali ovvero trovarsi in una situazione di bisogno a causa e per effetto dell'applicazione delle norme relative al contenimento della epidemia da Covid-19, previa autocertificazione che ne attesti lo stato. Dovranno inoltre avere, secondo l'assessorato coordinato da Massimiliano Tagliaferri, un ISEE di valore uguale o inferiore a euro 13.000 (ordinario, corrente ovvero "minori" in caso di figli di minore età all'interno del nucleo).

Il Buono spesa alimentare, riconosciuto nella forma del buono spesa elettronico e spendibile esclusivamente presso gli operatori economici allo scopo accreditati, avrà un valore unitario così determinato: € 70, per un nucleo composto da una sola persona: € 140, per un nucleo composto da due adulti; € 180, per un nucleo composto da un adulto ed un minore; € 210, per un nucleo composto da tre adulti; € 250, per nuclei composti da tre persone di cui almeno un minore; € 350 per nuclei con 4 o più componenti. Il Buono a sostegno delle spese per le utenze domestiche, da assegnare su specifica richiesta dell'interessato e dietro comprovato pagamento dell'utenza stessa, avrà un valore unitario pari a € 50, una tantum, in forma di buono spesa elettronico.

Tali misure partiranno dal 13 settembre, data di inizio della ricezione delle istanze, fino a esaurimento delle risorse disponibili.
Tutte le informazioni e le modalità di accesso saranno quindi pubblicate sul sito istituzionale www.comune.frosinone.it, sull’app gratuita Comune di Frosinone (disponibile negli store iOS e Android)  e sui canali ufficiali dell’ente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sostegni economici alle famiglie in difficoltà: ecco i requisiti per richiederli

FrosinoneToday è in caricamento