menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il "tunnel degli orrori" della stazione: la segnalazione di un cittadino

Il sottopasso che conduce da via Pier Luigi Giovanni da Palestrina a via Giacomo Puccini è nel degrado: scarsa illuminazione, escrementi umani, odore nauseabondo e rifiuti di ogni genere a terra

Agli studenti della scuola media Luigi Pietrobono, anche quest’anno non resta che dire: “lasciate ogni speranza o voi ch’entrate”. Sono passate infatti poche settimane dal rientro in classe e per i ragazzi attraversare il sottopasso che conduce da via Pier Luigi Giovanni da Palestrina a via Giacomo Puccini è sempre di più un incubo.

Per chi è a piedi quel sottopasso è l’unica soluzione per arrivare in pochi minuti alla stazione ferroviaria o alla fermata dei mezzi pubblici. Una volta entrati nel sottopasso lo spettacolo è da film dell'orrore: scarsissima illuminazione, al soffitto plafoniere coperte da sporco e ragnatele, sulle pareti scritte di ogni genere, muri scrostati. In terra immondizia di ogni genere, siringhe, abiti lerci abbandonati, sacchi di plastica, bottiglie di vetro in frantumi e addirittura escrementi umani e di animale. Il tutto condito da un fetore di urina che ti assale già fuori il sottopasso. Gli studenti che devono attraversare il tunnel, per paura, non lo fanno mai da soli ma sempre a piccoli gruppi di tre-quattro accelerando il passo. D’inverno fa buio presto e il pomeriggio, per non parlare della sera, diventa davvero pericoloso e spaventoso fare quei pochi metri di strada.

"Chiedo gentilmente a chi di competenza -  ci racconta l'autore della segnalazione Alessandro Azzellino - di intervenire con urgenza il prima possibile! La sicurezza dei nostri ragazzi e l'igiene prima di tutto, specialmente in questo drammatico periodo dovuto al Covid-19 che noi tutti stiamo vivendo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lazio in zona gialla? I numeri dicono di sì, ma...

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Incontro con Simone Frignani, il costruttore di cammini!

  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento