menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Difendi la tua salute": il volantino che dice stop all'inquinamento

Verrà diffuso alle famiglie del capoluogo per fornire la corretta informazione sui danni provocati alla salute dall'accensione dei fuochi all'aperto

Troppo spesso si riconduce l'inquinamento alle emissioni delle auto tralasciando e sottovalutando tutti gli altri fattori che possono produrre sostanze nocive per la nostra salute. Bruciare le sterpaglie all'aperto, ad esempio, produce un elevato tasso di sostanze cancerogene. Un camino all'aperto infatti rappresenta la maggiore fonte di PM10 e benzo(a)pirene.

L'iniziativa

Ed è per offrire una corretta informazione sull'argomento che nasce il volontino "Difendi la tua salute, non accendere fuochi all'aperto" realizzato dal Gruppo di Lavoro Aria Pulita, formato da professionisti e liberi cittadini, in seno al Coordinamento Interprovinciale Ambiente e Salute Valle del Sacco e Bassa Valle del Liri, (organizzazione ambientalista che riunisce 24 associazioni e Comitati, oltre a decine di cittadini attivi) con il patrocinio del comune di Frosinone deliberato dalla Giunta lo scorso 7 giugno. 

Corretta informazione

Un volantino che verrà divulgato alla cittadinanza e servirà da stimolo per il miglioramento della qualità del capoluogo ciociaro e con il quale vengono messe in evidenza le principali fonti inquinanti, responsabili degli alti livelli di polveri sottili e benzo(a)pirene che compromettono seriamente la qualità dell’aria nel capoluogo, tra le peggiori in Italia. Come fare quindi per liberarsi di sterpaglie e sfalci? Sul volantino è indicato il numero verde 800 046 306, messo a disposizione dal gestore dei rifiuti, per il ritiro dei residui vegetali e ramaglie direttamente nelle proprie abitazioni, evitando così l’accensione di fuochi all'aperto. 

L'ordinanza del sindaco Ottaviani

In quest’ottica, il 3 maggio scorso è stata emessa anche un’ordinanza da parte del sindaco Nicola Ottaviani, con la quale viene regolamentata la pulizia dei terreni incolti, per la prevenzione degli incendi, con relative sanzioni. Oltre a dare il patrocinio, il Comune si impegnerà attivamente a divulgare il volantino alle circa ventimila famiglie del capoluogo, sia tramite porta a porta, sia con altri mezzi di comunicazione, quali pannelli luminosi stradali e pubblicazioni sul sito e pagina facebook istituzionale. In una fase successiva, si cercherà di estendere il messaggio a tutti i comuni della provincia di Frosinone, sperando in una maggiore consapevolezza della necessità di impegnarsi in prima persona per migliorare la qualità dell’ambiente in cui viviamo, molto degradata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

  • Eventi

    Alatri, il Cristo nel Labirinto e le Mura Ciclopiche

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento