rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Il maltempo

Grandinata a Frosinone, l’esperto: “Non ricordo un evento atmosferico di questa grandezza”

I chicchi di grandine hanno causato innumerevoli disagi in Ciociaria. Il sindaco di Torrice ha chiesto lo stato di calamità naturale

La forte grandinata che si è abbattuta ieri su gran parte della Ciociaria ha provocato innumerevoli danni a coltivazioni, automobili e abitazioni. Sono stati diversi gli interventi dei vigili del fuoco del comando provinciale di Frosinone sul territorio per spostare alberi caduti in strada o per liberare alcune strade. Il sindaco di Torrice, visti i danni provocati dall’eccezionale maltempo di ieri, ha chiesto lo stato di calamità.

“A memoria umana non ricordo un evento atmosferico di questa grandezza - afferma il tecnico meteorologo di Frosinone, Maurizio Cruciani – I chicchi così grandi sono nati a causa di fortissime correnti ascensionali che, dall’interno di una nube temporalesca, hanno portato velocemente quest’acqua sopraffusa ad agganciarsi al chicco iniziale e quindi a formare delle punte sul chicco di grandine. Se la corrente è molto forte va ad ingrandire il diametro e la circonferenza del chicco di grandine.

La forte umidità che c’era al suolo, unita alle temperature elevate, ha fatto sì che ci fosse molta più energia in gioco e quindi le correnti sono state veloci, estese e continue. A memoria non ricordo una grandinata del genere che ha fatto tutti questi danni nelle nostre parti. È partita dalla parte nord della Ciociaria fino a percorrerla quasi tutta”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grandinata a Frosinone, l’esperto: “Non ricordo un evento atmosferico di questa grandezza”

FrosinoneToday è in caricamento