rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Attualità

Grosso guasto al Simbrivio, disservizi idrici in diversi comuni a sud di Roma ed alcuni ciociari

Una perdita di acqua considerevole che i tecnici di Acea stanno cercando di far rientrare

Giornata difficile per molti abitanti di alcuni comuni tra il sud della provincia di Roma ed il nord di quella di Frosinone. Un guasto all'acquedotto del Simbrivio sta causando una grossa perdita d'acqua, sono circa 40 comuni della provincia di Roma oltre ad alcuni ciociari stanno facendo i conti con un flusso d'acqua ridotto. Acea, secondo quanto si apprende, ha provveduto a sospendere il flusso allo scopo di permettere gli interventi di riparazione della condotta.

A dar notizia del guasto - come riporta romatoday.it -, l'amministrazione di San Vito Romano: "Acea comunica che a causa di un improvviso guasto, verificatosi nella mattinata di oggi, si potranno determinare abbassamenti di pressione e riduzione delle portate addotte dall’Acquedotto del Simbrivio. Le squadre operative sono immediatamente intervenute per verificare l’entità del danno".

I comuni interessati all’interruzione del servizio sono Affile, Bellegra, Rocca Santo Stefano, Canterano, Rocca canterano, Pisoniano, Gerano, Cerreto Laziale, Ciciliano, Sambuci fino a Castel Madama. Nell’altro versante fino ai Castelli Romani il flusso idrico sarà chiuso per Capranica Prenestina, Rocca di Cave, Labico, Artena, Rocca Massima, Cori e Giulianello, Segni, Carpineto Romano, Montelanico, Gorga, Sgurgola (Frosinone) Castel San Pietro, Palestrina, Gallicano, Poli, Casape, San Gregorio da Sassola, Lariano, Velletri e Rocca Priora. Flussi ridotti anche a Serrone e Paliano in Ciociaria, Olevano Romano e Genazzano, sempre in provincia di Roma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grosso guasto al Simbrivio, disservizi idrici in diversi comuni a sud di Roma ed alcuni ciociari

FrosinoneToday è in caricamento