ICity Rank 2019, Frosinone è sessantanovesima, la seconda del Lazio dopo Roma

Miglior piazzamento da sei anni a questa parte per il capoluogo ciociaro che spicca soprattutto per la minima incidenza del trasporto pubblico più inquinante

ICity Rank 2019, il rapporto annuale di FPA, società del gruppo Digital360, scatta la fotografia delle città italiane nel percorso per diventare smart e sostenibili, ovvero più vicine ai bisogni dei cittadini, più inclusive, più vivibili, capaci di introdurre innovazioni e promuovere sviluppo adattandosi ai cambiamenti in atto. FPA ha individuato e analizzato sei dimensioni urbane interessate da processi di innovazione (solidità economica, mobilità sostenibile, tutela ambientale, qualità sociale, capacità di governo e trasformazione digitale), sintesi di oltre 100 indicatori (basati su più di 250 variabili) che, aggregati nell’indice finale ICity Rank, consentono di stilare la classifica finale dei 107 comuni capoluogo. I sei punti che sono stati trattati nella classifica sono: solidità economica; mobilità sostenibile; tutela ambientale; qualità sociale; capacità di governo e trasformazione digitale.

Frosinone migliora di due posizioni rispetto allo scorso anno

La città di Frosinone nell’anno che sta per concludersi si è piazzata sessantanovesima, migliorando di due posizioni la passata graduatoria. Miglior piazzamento da sei anni a questa parte (cioè da quando esiste questa speciale classifica) per il capoluogo ciociaro che spicca – nel report di FPA – soprattutto per la minima incidenza del trasporto pubblico più inquinante. I mezzi di trasporto pubblici sono infatti a basso impatto ambientale e questo fattore ha contribuito e non poco al miglioramento in classifica. Sessantanovesimo posto  che consente a Frosinone di essere la seconda città del Lazio, in questa speciale graduatoria, dopo Roma.

Nel dettaglio, Frosinone ha il cinquantanovesimo piazzamento per solidità economica (prima Milano che risulta essere anche la città più Smart d’Italia). Per la mobilità sostenibile il capoluogo ciociaro registra un altro cinquantanovesimo posto, mentre per la tutela ambientale Frosinone è molto in basso: al novantaquattresimo posto. Tutela ambientale che è la vera voce negativa di questa speciale classifica. Per qualità sociale la città ciociara occupa il sessantanovesimo posto, per capacità di governo l’ottantaduesimo e per trasformazione digitale il cinquantatreesimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I dettagli del tentato omicidio. Dopo la discussione, lo sparo alla testa mentre era in auto

  • Cassino, gli arriva una cartella da oltre 1000 euro dopo una firma di un corriere

  • Alatri, Giancarlo Straccamore trovato morto nella sua abitazione

  • Omicidio Mollicone, Lavorino alle Iene: "Serena uccisa dal brigadiere Santino Tuzi"

  • Raid notturno a casa della fidanzata dell'albanese che ha sparato ad un suo connazionale

  • Buone notizie per l’ospedale di Frosinone, ostetricia e ginecologia premiati con due bollini rosa

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento