Inquinamento, un lenzuolo bianco per ogni malato di tumore

Sabato l’iniziativa della Task Force Allerta Valle del Sacco per sensibilizzare l'opinione pubblica e le istituzioni su questo tema sempre più sentito nelle zona a sud di Roma

Si avvicina a grandi passi l’evento organizzato dalla Task Force Allerta Valle del Sacco. Per sabato 15 dicembre tutti coloro che vorranno protestare contro questa situazione di degrado e di inquinamento potranno esporre un lenzuolo bianco alle loro finestre o ai loro balconi. Iniziativa finalizzata alla richiesta del registro tumori, e a tenere alta l’attenzione sulla situazione della Valle del Sacco.

Il lenzuolo bianco che identifica il tumore

“Il senso di tutto questo –spiegano in rete gli esponenti della Task Force - è manifestare la presenza nella Valle del Sacco all’interno delle famiglie, di un malato o ex tale o di un caduto per sensibilizzare sul tema delle malattie connesse all’inquinamento che aumentano di anno in anno. Contestualmente richiedere agli organi di competenza, laddove possibile, di accelerare sull’istituzione del registro tumori”.

Il sostegno di Carmine Di Mambro

La campagna è sostenuta anche dal “consigliere coraggio” di Cassino, Carmine Di Mambro che contro il tumore sta conducendo una battaglia anche personale. A sostegno dell’iniziativa, con il motto #registrotumorisubito, Carmine Di Mambro ha lanciato l’appello sui social per invitare tutti, per sabato 15 dicembre, a esporre un lenzuolo bianco su finestre e balconi per far sentire “il grido di dolore della Valle” del Sacco e chiedere l’istituzione del Registro Tumori dicendo “Basta”, chiaro e forte. “Mi aspetto interi comuni vestiti di bianco”, ha affermato il consigliere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente alla stazione di Ceccano, una persona finisce sotto al treno

  • Fiuggi, spaccio tra i vicoli del centro anche a minorenni. Ecco chi sono i quattro arrestati

  • Pensava di essere povero, invece era titolare di ben nove ditte di trasporti, disabile raggirato

  • Piedimonte, in carcere per anni da innocente ottiene il risarcimento dei danni

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 7 e domenica 8 dicembre

  • Morolo, scontro tra auto e bus, Ivan De Santis di 27 anni non ce l'ha fatta

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento