Isola del liri, lavori alla Torre Marica: i chiarimenti del sindaco Quadrini

L'affondo del primo cittadino: "Non accettiamo lezioni da parte di vecchi amministratori che in un recente passato non hanno ritenuto di informare l’opinione pubblica sui lavori richiesti"

Torre Marica, foto tratta dal sito della Pro Loco di Isola del Liri

Fari puntati sui lavori di consolidamento, restauro e ripristino di uno dei simboli della città di Isola del Liri, la Torre Marica, che dall'alto della collina di San Sebastino sovrasta la Valle del Liri . Dalle perplessità denunciate nei giorni scorsi dall'Associazione Italia Nostra circa la mancanza del “Cartello di Cantiere” con il richiamo ai permessi ed a tutte le altre prescritte indicazioni, la vicenda è finita oggetto dell'interrogazione urgente presentata dai consiglieri comunali di opposizione Diego Mancini e Maria Debora Bovenga con la quale si chiedeva al sindaco di Isola del Liri, Massimiliano Quadrini: se il sito della Torre Marica, considerata l’alta valenza culturale, è sottoposto a vincoli; se in riferimento ai lavori di ristrutturazione e di cementificazione della zona di ingresso etc. sono state concesse eventuali autorizzazioni; se per tali lavori è stata interessata anche la “Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le Province di Frosinone, Latina e Rieti” e gli altri Enti deputati alla tutela del nostro Patrimonio Culturale, Monumentale ed Ambientale.

La replica del sindaco Massimiliano Quadrini

A distanza di una settimana dall'interrogazione a prendere parola è il primo cittadino isolano che attraverso una nota stampa chiarisce alcuni passaggi attaccando al contempo chi aveva sollevato polemiche in merito. "La Torre Marica - si legge - è uno dei simboli e delle icone della nostra città, e come tale riceverà sempre attenzione e tutela da parte della nostra Amministrazione. Comprendiamo bene le ragioni dei Consiglieri Comunali e delle associazioni ambientaliste, e condividiamo la loro attenzione verso un immobile di straordinaria importanza storica e ambientale.

L'affondo

Proprio per questo, non accettiamo lezioni da parte di vecchi amministratori che in un recente passato NON hanno ritenuto di informare l’opinione pubblica sui lavori richiesti, e che oggi si ergono a paladini della storia e dell’ambiente, fornendo ricostruzioni false e rivendicando inesistenti attività di “blocco” di iter autorizzativi che hanno invece seguito il loro corso regolare.

L’Amministrazione Comunale sta seguendo con la doverosa attenzione la realizzazione dei lavori, curando che siano rispondenti alle rigorose prescrizioni imposte dalla Soprintendenza, e sta altresì creando le condizioni per una opportuna collaborazione con i privati proprietari dell’area, anche ai fini di una futura fruibilità pubblica di questo eccezionale patrimonio storico".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(Torre Marica, foto tratta dal sito della Pro Loco di Isola del Liri)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e "4 Ristoranti" sbarcano a Frosinone

  • Paliano, violento frontale tra due auto, un ragazzo perde la vita (foto)

  • Frontale sulla Palianese, la morte del giovane Mattia lascia un vuoto incolmabile

  • Coronavirus, nuovo caso in una scuola ciociara: attivata la didattica a distanza

  • Il cuore di Willy spaccato a metà dalle troppe botte. Tre indagati per omissione di soccorso

  • Coronavirus, più tamponi e ben 31 casi in Ciociaria. D'Amato: 'Mantenere alta l'attenzione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento