menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Isola del Liri, riattivato il servizio di spesa a domicilio

Il servizio è a disposizione dei cittadini con più di 65 anni di età e per coloro che sono affetti da patologie che impediscano di potersi spostare dal proprio domicilio, nonché per i malati covid19 che sono in isolamento domiciliare

L’Amministrazione Comunale di Isola del Liri, vista l’attuale situazione emergenziale particolarmente delicata, ha deciso di riattivare il servizio di Spesa a domicilio, a partire da giovedì 18 marzo fino al 28 marzo (termine periodo zona rossa). Tale servizio proseguirà comunque per i cittadini positivi al Covid19, quindi in isolamento.

Il servizio spesa è a disposizione dei cittadini con più di 65 anni di età e per coloro che sono affetti da patologie che impediscano di potersi spostare dal proprio domicilio, nonché per i malati covid19 che sono in isolamento domiciliare.

Contattando i numeri 0776.8008363 – 8008364 dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 13.00, è possibile richiedere spesa e/o farmaci (i cui costi sono a carico del richiedente).

Da quest'anno il servizio è stato ampliato con la possibilità di accompagnamento alle vaccinazioni anti-covid19, nel caso non si abbia nessun familiare disponibile.

Per le persone positive al covid19, in isolamento domiciliare, la spesa e/o farmaci, verranno consegnati di sabato (salvo situazioni di urgenza); tale servizio proseguirà oltre il 28 marzo.

Persone ultra 65enni o con patologie che impediscano di uscire: il personale incaricato effettuerà acquisti e consegna in giornata.

Accompagnamento vaccinazioni anti-covid19: il personale incaricato organizzerà tempi e modi di accompagnamento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lazio in zona gialla? I numeri dicono di sì, ma...

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Incontro con Simone Frignani, il costruttore di cammini!

  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento