rotate-mobile
Attualità Pontecorvo

Pontecorvo, in arrivo le isole ecologiche in periferia ed al Pastine

Il sindaco ha presieduto il tavolo con Asm e polizia locale

“La copertura del quartiere Civita è quasi ultimata. Ora passiamo alle periferie. Subito nuove isole al ponte nuovo e a Ravano e poi le prime installazioni al rione Pastine. Il piano di copertura totale del territorio procede spedito. I primi risultati sono soddisfacenti. Ogni rivoluzione di cultura e di abitudini richiede tempo, incontra qualche resistenza. Ma la differenziata sarà la quotidianità di tutti noi e sarà una grande conquista di civiltà”. È il commento del sindaco Anselmo Rotondo a conclusione del briefing avuto con il presidente della Asm Gino Trotto, con il vicesindaco Nadia Belli, con Roberto Di Schiavi, consigliere di amministrazione della Asm, con il comandante della polizia locale, con il direttore del progetto Achille Sangiovanni e il responsabile operativo Simone Caramadre. “Peraltro – aggiunge Rotondo – col passaggio alla differenziata stanno emergendo le situazioni di irregolarità. Stiamo normalizzando la posizione dei contribuenti evasori e dei tanti che addirittura nemmeno risultavano iscritti al ruolo della Tari”.

“Abbiamo avuto contezza – spiega il vicesindaco Nadia Belli – di quanto sia diffusa l’evasione della Tari. Recuperare questi tributi è importante perché se tutti paghiamo il dovuto, tutti pagheremo di meno. Il cambiamento è irreversibile. Tutti, pur se con tempi diversi, ci adegueremo alla differenziata. Vorrei che i concittadini vivessero questa novità come un successo individuale e collettivo. Separare i rifiuti per recuperare i diversi materiali e destinarli al riuso significa abbattere i quantitativi destinati a discarica, preservare il nostro ambiente e migliorare il decoro urbano della città”.

“Tra poco estenderemo il servizio alle periferie, alle contrade popolose. Sarà un nuovo banco di prova. Per servire al meglio le campagne – anticipa Gino Trotto, presidente della Asm – abbiamo adottato le isole di prossimità collocate nei punti strategici. Saremo presenti con il nostro personale per informare i cittadini e guidarli nei loro primi conferimenti. Tante persone hanno apprezzato la nostra disponibilità al dialogo, alla collaborazione. Siamo al fianco dei pontecorvesi che, con senso del dovere, hanno aderito alla differenziata. Ma continueremo ad essere inflessibili, grazie all’ausilio dei vigili urbani, contro i cittadini che abbandonano i rifiuti per strada. Ricordo a tutti che le isole ecologiche sono dotate di un sistema di videosorveglianza attivo h24”.   
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontecorvo, in arrivo le isole ecologiche in periferia ed al Pastine

FrosinoneToday è in caricamento