L’associazione fotografi aderisce al Piano Frosinone Alta

Nei giorni scorsi la vicepresidente Emilia Trovini ha sottoscritto l’accordo con il Comune di Frosinone, rappresentato dall’assessore al centro storico Rossella Testa

L’associazione Fotografi Ciociari “Franco Olivetti” ha aderito al Piano “Frosinone Alta” e parteciperà, così, attivamente, al progetto ideato dall’amministrazione Ottaviani con lo scopo di riqualificare la parte alta della città, rilanciandone, nello stesso tempo, il tessuto economico, sociale e culturale. Nei giorni scorsi, infatti, la vicepresidente, Emilia Trovini, ha sottoscritto l’accordo con il Comune di Frosinone, rappresentato dall’assessore al centro storico Rossella Testa. Il protocollo prevede, da parte dell’associazione, la realizzazione di documentazione fotografica degli eventi che si svolgono nel centro storico, promovendo il materiale prodotto principalmente nel web, ai fini della promozione del territorio. L’associazione, inoltre,  si impegna a organizzare eventi e mostre nell’area del centro storico, con lo scopo di valorizzarne gli spazi urbani e il patrimonio artistico e culturale.

Il commento dell'assessore Testa

“Con l’adesione dell’associazione fotografi ciociari, il Piano Frosinone Alta conferma la propria attrattiva non solo nei confronti delle categorie produttive e commerciali, ma anche da parte degli operatori in ambito fotografico – ha dichiarato l’assessore al centro storico, Rossella Testa -  Del resto, il cuore della nostra città, grazie alle tante manifestazioni organizzate dall’amministrazione Ottaviani, è diventato meta privilegiata degli amanti del teatro, della musica, dell’arte e anche della fotografia. Per la prima volta, con il Piano, sono stati messi a confronto tutte le categorie della società: solo conoscendo le esigenze dei diversi attori (sociali, produttivi, commerciali) della città, è possibile giungere a una soluzione efficiente e, appunto, condivisa e partecipata. Con il Piano, non si procede per tentativi ma adottando un metodo scientifico, mettendo in risalto le peculiarità e le risorse del territorio, valorizzate per attrarre visitatori e sviluppare l'economia e l'occupazione”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il protocollo d'intesa si aggiunge, così, a quelli già firmati con Maluma Martial arts, Confimprese, Unione Artigiani Italiani di Frosinone, Confcommercio Lazio (tramite la propria articolazione territoriale Ascom - Confcommercio Frosinone), Agenzia Immobiliare Vittorio Veneto, Immobileuro, Pro Loco, Vivi Ciociaria,  associazione culturale Rione Giardino, Accademia di Belle Arti e Confartigianato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento