Il Lions club “Frosinone Nova Civitas” promotore di un “convegno interculturale”

Il Tema trattato era di grandissima attualità: i rapporti tra persone di culture diverse in un contesto sociale moderno interculturale e interreligioso

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FrosinoneToday

Il Lions Club “Frosinone Nova Civitas”, guidato dalla Presidente Caterina Bracaglia, continua incessantemente nella sua attività di “Service” in favore del nostro territorio.

Nei giorni scorsi, infatti, presso la Sala Convegni e Conferenze della Villa Comunale di Frosinone, ha avuto luogo il Convegno “Percorsi di Interculturalità - La Sfida della Relazione tra Uguali e Diversi”. Tale evento ha avuto, tra l’altro, il graditissimo ed importante Patrocinio dello stesso Comune di Frosinone. Il Convegno, aperto alla libera partecipazione di tutti i cittadini, ha avuto una affluenza di pubblico importantissima che, per certi versi, ha superato di gran lunga le aspettative degli stessi organizzatori. Il Tema trattato si è identificato in un argomento di grandissima attualità qual è quello dei rapporti tra persone di culture diverse inserite in un contesto sociale moderno diventato, ormai irreversibilmente, di carattere interculturale e interreligioso.

Il Presidente del Lions Club “Frosinone Nova Civitas” Caterina Bracaglia ha introdotto i lavori del Convegno evidenziando proprio il carattere di estrema attualità dell’oggetto dell’evento interculturale e sottolineando la grande importanza che il “dialogo tra uguali e diversi” assume soprattutto nelle nostre specifiche realtà territoriali. Hanno poi preso la parola, così come previsto dall’Agenda dei lavori, i Relatori di prestigio dello stesso Convegno che, con grande conoscenza e competenza altrettanto elevata, hanno esposto sapientemente i particolari aspetti specifici relativi alle diverse particolarità della materia trattata. Ha iniziato S.E. il Vescovo della Diocesi di Frosinone-Veroli-Ferentino e Presidente della Commissione Episcopale per l’Ecumenismo e il Dialogo Interreligioso, Mons. Ambrogio Spreafico, che ha trattato l’argomento: “L’Impegno per Camminare Insieme”; ha proseguito negli interventi l’Imam della Comunità Islamica di Frosinone, Omar El Jaouzi, che è intervenuto sulle “Riflessioni sul Dialogo Interculturale”; a seguire l’On. Avv. Gianfranco Schietroma, già Membro del Consiglio Superiore della Magistratura, che si è soffermato sul “Multiculturalismo e Costituzione. Principio di Uguaglianza”; subito dopo il Dott. Luigi Diamanti, Membro dell’Ufficio di Presidenza della Federazione Italia-Israele e Componente dell’Associazione Internazionale Karol Wojtyla, ha tenuto una interessante relazione sul “Cibo del Dialogo”; il Dott. Sholkamy Mohey Eddin, Docente presso l’Università degli Studi di Roma “Sapienza”, ha parlato dello “Stato Patrimoniale della Donna nell’Islam”; il Dott. Antonio Cecere, Docente presso l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata ha tenuto alta l’attenzione sul “Pensiero Critico Mediterraneo” e il Prof. Giovanni Guglielmi, Dirigente Scolastico del Quarto Istituto Comprensivo di Frosinone, ha affrontato il tema “Il Compito dell’Insegnante nella Scuola Multiculturale”.

Ai medesimi Relatori sono state consegnate, al termine del Convegno, dal Presidente del Lions Club “Frosinone Nova Civitas” Caterina Bracaglia, le previste “Targhe Ricordo” di partecipazione all’Evento. Graditissimi Ospiti: in rappresentanza dell’Amministrazione Comunale, in qualità di Responsabile del Settore “Istruzione”, la prof.ssa Ombretta Ceccarelli; il Prof. Salvatore Cuccurullo, Dirigente Scolastico del Liceo Scientifico “G. Sulpicio” di Veroli; il Presidente dell’Associazione Arma Aeronautica Sezione di Frosinone M. L. Rocco Rizzo; il Presidente dell’UNIVER Mario Catania; il già Sindaco di Ceccano Antonio Ciotoli; l’artista, pittore di livello internazionale, M° Luigi Centra; le Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana a cui sono stati consegnati degli specifici “Attestati di Partecipazione” all’Evento. Moderatore del Convegno è stato il Prof. Pietro Alviti, Primo Collaboratore del Dirigente Scolastico del Liceo Scientifico e Linguistico Statale di Ceccano.

In appositi spazi, "ritagliati" tra gli interventi dei Relatori e a chiusura del Convegno, sono stati inseriti degli "intermezzi musicali", eseguiti dall'Orchestra “Ludica Vocalia Fabraterna” dello stesso Liceo Scientifico e Linguistico di Ceccano diretti dal M° Vittoria D’Annibale, attinenti ai "Temi" trattati durante il Convegno. Lo stesso Evento si pone, perciò, come iniziativa di carattere peculiare nel delicato settore del dialogo interculturale tra le diverse realtà specifiche presenti sia a livello nazionale che del nostro territorio in particolare. Al termine dei “lavori” il Presidente del Lions Club “Frosinone Nova Civitas” Caterina Bracaglia ha riassunto le linee di azione indicate, in merito, dai Relatori intervenuti auspicando una maggiore attenzione, da parte di tutti, nei confronti di una problematica così importante e attuale che coinvolge l’intero e delicato aspetto dell’integrazione “interculturale” dei popoli anche sul nostro territorio e che sarà di interesse cruciale per il futuro delle nostre Comunità.

Ha concluso i “lavori” il Presidente della Zona 1A Silvio Turriziani che ha sottolineato l’importanza del rapporto interculturale per una più proficua azione di integrazione tra i diversi popoli, ormai indispensabile nella nostra Società sempre più multietnica ed integrata. All’interessantissimo Convegno erano presenti, tra l’altro, per una testimonianza diretta ed immediata, anche le principali emittenti televisive locali che hanno proposto e riferito dell’evento nel corso dei propri “notiziari” quotidiani. 

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento